Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 17, 2019 730volte

Coyote aggredisce e morde 5 runner texani

Coyote aggredisce e morde 5 runner texani Foto Getty Image da: www.dailymail.co.uk

Negli States ci sono diverse cittadine con lo stesso nome. Capita anche a Frisco, ma non vi è dubbio che sia quella Texana di cui ci si ricorda maggiormente, complici i tanti film e fumetti western che la citano.

Premesso che la notizia è ormai datata, ci teniamo a segnalare come a Frisco sia in azione un coyote che è ormai diventato un aggressore seriale di runner. L’ultimo attacco è datato 17 Dicembre e siamo a quota cinque vittime negli ultimi due mesi. Tra le vittime anche una bambina di nove anni.

Due donne stavano facendo la loro corsetta mattutina quando sono state entrambe aggredite dall’animale che non si è accontentato di un “mordi e fuggi”, ma le voleva nuovamente attaccare. Le conseguenze sarebbero state peggiori se le malcapitate, Sheri Devore e Marcia Foster, non avessero chiesto ed ottenuto di salire sulla vettura di Michael Harvey, un automobilista di passaggio. Tutto sotto gli occhi dell’animale che si era seduto poco lontano in attesa di proseguire i suoi attacchi. Ricoverate in ospedale per le medicazioni del caso, la Foster è stata sottoposta al vaccino antirabbico.

A tutt'oggi la polizia locale sta ancora cercando d’identificare l’animale e consiglia di non correre, camminare o andare in bicicletta in quella zona, tra la Preston Road e la Eldorado Parkway prima delle 9, in quanto tutti gli episodi sono avvenuti in prima mattinata. Di certo si tratta di una situazione anomala dato che abitualmente i coyote non sono aggressivi nei confronti dell’uomo.

IL FILMATO DA www.nbcdfw.com

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina