Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 20, 2019 409volte

A Leicester mezza e maratona che si potevano disputare… per corrispondenza

A Leicester mezza e maratona che si potevano disputare… per corrispondenza Foto: https://twitter.com/BallyclareInt

Curiosa storia quella avvenuta a Leicester in Gran Bretagna, dove lo scorso 6 Ottobre era prevista l’edizione 2019 della locale maratona e relative gare di contorno, tra cui la mezza distanza. A causa delle inondazioni sia nel Watermead Park che in numerosi villaggi lungo il percorso della gara, l’organizzazione è stata costretta suo malgrado ad annunciare l’annullamento della manifestazione.

Non tutti i mali vengono per nuocere e anche situazioni negative possono generare azioni positive. A cominciare dagli organizzatori che a differenza di ben più noti colleghi anglosassoni, non hanno aspettato fino all’ultimo per cancellare la gara, magari intascandosi le iscrizioni o proponendo solo “buoni” per il futuro. Qui hanno rimborsato chi ne ha fatto richiesta oppure offerto l’opzione di aiutare organizzazioni benefiche.

Ma c’è un aspetto più curioso. Coloro che avessero dimostrato di aver effettivamente percorso la distanza, inviando una traccia GPS della corsa, avrebbero comunque ricevuto la medaglia dell’evento. Molti runner hanno preso in parola gli organizzatori, correndo altrove, in zone più sicure, le distanze per le quali si erano iscritti.

Tra i più impegnati in questa corsa “compensativa” molti team a staffetta. Il premio per i migliori non può che andare ad un gruppo di vigili del fuoco che ha corso in uniforme 63 giri intorno ad uno stadio di calcio per coprire la distanza della mezza maratona. Uno di loro ha dichiarato alla BBC che non volevano deludere i loro donatori ed inoltre si erano allenati duramente, quindi non accettavano l’idea di non correre.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina