Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 11, 2019 375volte

Si alza il sipario sul 63° Campaccio Cross Country

Un momento della conferenza Un momento della conferenza Foto di Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO
La sala Consiliare del Comune di San Giorgio su Legnano si è riempita oggi per la conferenza stampa di presentazione della 63^ edizione del Campaccio in programma il prossimo 6 gennaio, che il World Athletics Cross Country Permit, il circuito della federazione mondiale di atletica, ha designato come 4^ tappa .
Come lo scorso anno la sala era divisa in due con una parte destinata ad accogliere i ragazzini della scuola media che poi sono stati grandi protagonisti, e con loro Walter Cecchin Sindaco di San Giorgio su Legnano.
A condurre la conferenza Gianni Mauri che ha subito lasciato il microfono al Sindaco che, dopo i saluti e ringraziamenti, ha ceduto il passo a Claudio Pastori, Presidente dell’US Sangiorgese, che ha salutato i presenti e, soprattutto, rivolto un apprezzamento per la presenza dei ragazzi. Poi un momento toccante con la consegna di una targa a Fiorino Mezzanzana per la sua dedizione alla causa sportiva e allo stesso Campaccio, tanto che anche il suo Comune, lo scorso 29 gennaio, gli ha conferito una benemerenza civica.
A questo punto i protagonisti sono diventati i ragazzi delle terze medie di San Giorgio che hanno presentato, non senza un po’ di emozione davanti al microfono, i loro lavori sulla storia del Campaccio e sui campioni, maschili e femminili, che hanno onorato la “loro” gara. La sorpresa finale però è stata una canzone rap scritta da una delle classi e presentata con un filmato dell’edizione 2018. Applausi per tutti!  
Nel suo intervento, Tito Tiberti, coordinatore organizzativo, ha annunciato che con un ulteriore, ma piacevole sforzo, la 63^ edizione del Campaccio avrà anche gare riservate alle categorie Esordienti.
A Marcello Magnani è quindi toccato il compito di svelare i nomi delle e dei protagonisti élite che il prossimo 6 gennaio si contenderanno la vittoria finale. Marcello ha sottolineato che ai nomi di oggi se ne potrebbe aggiungere ancora qualcuno nei prossimi giorni.
Tornerà a San Giorgio, dopo il 4° posto del 2018, Yeman Crippa che domenica scorsa a Lisbona ha conquistato il bronzo agli europei di cross. Altri italiani in gara Yohannes Chiappinelli oltre ai campioni di corsa in montagna come Cesare Maestri, Francesco Puppi e Xavier Chevrier.
La pattuglia straniera vedrà al via quattro etiopi: Lemecha Girma, Mogos Tuemay, Haile Telahun Bekele, primatista mondiale stagionale dei 5000m in pista, e il giovanissimo Tadese Worku (classe 2002). Sarà il recente primatista sui 5 km su strada, Robert Keter il portacolori del Kenia.
L’élite femminile vedrà ancora protagoniste Sara Dossena e Nadia Battocletti, protagonista di un fantastico bis ai campionati europei di cross under 20 a Lisbona.  Altre italiane in gara Martina Merlo, Ludovica Cavalli, Giulia Viola e Angela Mattevi, da poco laureatasi campionessa mondiale di corsa in montagna under 20.
Da Etiopia e Kenya arriveranno le protagoniste straniere tra cui la più quotata è senz’altro la keniana Margaret Chelimo Kipkemboi vicecampionessa mondiale nei 5000m a Doha. Sempre dal Kenia arrivano Eva Cherono e Gloriah Kite che dovranno vedersela con le etiopi Fotyen Hailu Tesfay e Elemitu Tariku.
Per finire, Gianni Mauri ha messo “i panni” federali portando i saluti della FIDAL e ha ricordato l’importanza delle gare campestri.
Dopo l’ultimo applauso, tutti a votare il miglior presepe fra quelli esposti, una cinquantina e tutti molto belli, nella sala attigua.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina