Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 25, 2020 961volte

Maratona di Londra: gara solo con atleti elite?

Eliud Kipchoge e Brigid Kosgei, vincitori dell'edizione 2019 Eliud Kipchoge e Brigid Kosgei, vincitori dell'edizione 2019 foto sito London Marathon

Non si era mai visto, almeno che io ricordi, di trovare facilmente i pettorali disponibili per la maratona londinese, ed invece oggi è proprio così; eppure mancano solo 5 mesi alla gara (rinviata al 4 ottobre). Stesso per New York, le agenzie dichiaravano il sold out a metà gennaio (ma non per i gruppi, direi ovviamente...) ed oggi i pettorali tornano disponibili. Naturalmente c’è un motivo, si chiama coronavirus, il timore che non si possano correre le due gare ha indotto molti a rinunciare. In particolare a Londra, data la possibilità offerta dagli organizzatori di rinviare alla nuova data del 4 ottobre, oppure spostare l’iscrizione al 2021, persino ottenere il rimborso (ma solo per richieste pervenute entro il 26 aprile).

In ogni caso, data l’incertezza della situazione attuale, gli organizzatore della 40esima edizione della London Marathon non escludono l’ipotesi di una gara solo atleti elite , come accaduto a Tokio lo scorso 1 marzo (gara limitata a 200 partecipanti). Il direttore di gara Hugh Brusher, intervistato in proposito, ha dichiarato al quotidiano “the Guardian” che l’intendimento primario è che la gara si possa correre e che “la fiamma della speranza è ancora accesa”, tuttavia sono pronti ad un piano B, ovvero che la partecipazione alla gara sia riservata solo ad atleti di alto livello internazionale. Del resto i numeri di questa manifestazione sono notevoli, oltre 40.000 partecipanti, ma anche quasi un milione di spettatori, 6.000 volontari….difficile garantire le condizioni di sicurezza se la situazione non migliorerà. La decisione finale sarà presa entro fine agosto.

Fermo restando il dispiacere di chi vuole esserci e forse non potrà, solo gara elite  significherebbe comunque grande spettacolo, dal punto di vista tecnico. Tra l’altro era stata annunciata la sfida dell’anno, il confronto tra Eliud Kipchoge e Kenenisa Bekele. I due fortissimi atleti sono distanti solo due secondi come personal best in maratona: 2.01:39 per Kipchoge (Berlino 2018), che è anche record del mondo. Invece, sempre a Berlino ma nel 2019, Bekele chiuse in 2:01:41. Chissà se confermeranno la loro presenza. Nell’ipotesi che si tratti di gara solo elite ovviamente non mancheranno altri atleti di alto livello a garantire la qualità della competizione.

Anche maratona di Berlino (in programma il 27 settembre), dopo aver comunicato l’annullamento confida in un rinvio sempre nel 2020, a mio avviso piuttosto improbabile. Chissà se anche da queste parti stanno pensando ad una gara solo elite.

Di certo, dopo gli annullamenti di tutte le gare primaverili, anche il calendario fine estate ed inizio autunno è piuttosto a rischio.

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina