Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 14, 2021 Biella Sport Promotion 553volte

Il 21 marzo si corrono la 40^ Biella-Piedicavallo e la 4^ Balma- Piedicavallo

Italo Quazzola vince nel 2019 Italo Quazzola vince nel 2019 Foto Organizzatori

Proseguono senza soste i lavori per l’organizzazione della 40^ edizione della Biella-Piedicavallo e della 4^ Balma-Piedicavallo. Nei giorni scorsi è stata abbondantemente superata quota 100 preiscritti con l’arrivo di alcuni nomi di rilievo nel panorama nazionale della corsa su strada.
Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo, poi, sono liete di comunicare la propria partnership con un progetto sociale molto interessante che si sta sviluppando a Valdengo, fortemente voluto dal Rotary Club Valle Mosso,
 “Il Giardino dei Piccoli”.

E' un progetto che prevede la riqualificazione del parco dell'asilo e della scuola materna di Valdengo, promosso dal Rotary Club di Valle Mosso. L’idea è quella di offrire ai bambini la possibilità di esprimersi negli spazi esterni, facendo divenire il gioco una esplorazione, in un contesto che gli offra gli stimoli nuovi e nuove sfide da affrontare. Nel progetto sono previste: sistemazione del prato (scarifica superficiale, terra da coltivo e inerbimento), arredi e giochi in legno (percorsi sensoriali, ponti, casette, travasi, tavoli, sedie), restauro giochi metallici storici, tende per la tettoia. Il costo totale dell'intervento è di circa 40mila euro.
Il progetto completo è visualizzabile sul sito del Rotary Club Valle Mosso all'indirizzo: http://vallemosso.rotary2031.it/
La raccolta fondi viene organizzata usufruendo della piattaforma web “La rete del dono” dove è presente il progetto "Il Giardino dei Piccoli". Il link per accedere è https://www.retedeldono.it/it/iniziative/rotary-club-valle-mosso/corsa-podistica.biella-piedicavallo/corsa-podistica-biella. "La rete del dono" è un sito sicuro e la transazione potrà essere effettuata mediante bonifico, carta di credito, PayPal o Satispay. La donazione sarà deducibile dalla dichiarazione dei redditi. Eventualmente potrà anche essere fatta in forma anonima.

Nel frattempo, la 40^ edizione della Biella-Piedicavallo sarà una delle prime gare su strada nazionali sul territorio piemontese del 2021 e sta già raccogliendo nomi di alto livello. Nei giorni scorsi si sono iscritti in breve sequenza Italo Quazzola, Francesco Carrera, Catherine Bertone, Elisa Stefani, Sara Brogiato e Renè Cuneaz. Riassumiamo il loro profili

Italo Quazzola

Classe 1994 da Scopello, nel 2019 vinse la 39^ Biella-Piedicavallo siglando il nuovo record assoluto della gara in 1h04’28” abbattendo quello  detenuto da Alberto Mosca in 1h07’15”. Vedremo se riuscirà ad abbassarlo ancora battendo se stesso e, soprattutto, i circa 200 metri in più di gara che lo attenderanno: il percorso quest’anno subisce una piccola deviazione alla Balma per “superare” la frana che ha devastato la zona durante l’alluvione dell’ottobre 2020. Nel suo palmares recente la vittoria alla Tuttadritta 10K a Torino e alla corsa di Ospedaletto Valsugana nel 2019, anno nel quale ha chiuso 5° i tricolori di Cross ed ha avuto la grande soddisfazione di salire sul terzo gradino del podio nazionale sui 10mila metri e di vincere, con la nazionale azzurra, la Coppa Europa a squadre sui 10mila in pista. Nel 2020 ha vinto la mezza di Trino, chiudendo 9° agli italiani di mezza maratona. Quazzola è in gran forma e nei giorni scorsi ha vinto alla grande la prima prova di Cross dei CdS dell’Emilia Romagna. In precedenza si era aggiudicato il Cross del Parco Colletta a Torino. Ha un personale di 28'44" sui 10 km su strada e di 1h04'02" nella mezza maratona.

Francesco Carrera

Borgosesiano, classe 1990, cercherà il bis nella 4ª Balma-Piedicavallo, la gara più corta che ripercorre gli ultimi 7,1 chilometri del percorso con ben 330 metri di dislivello: anche lui nel 2019 riuscì ad ottenere il record assoluto, chiudendo in 24’58”. Nel suo curriculum del martoriato 2020 la vittoria alla StraMagenta 10K, il 4° posto ai Campionati Italiani Assoluti sui 5000 metri, il 6° agli Italiani Assoluti sui 10mila metri e il 10° agli Italiani di Mezza Maratona. Nel 2021 ha chiuso al 2° posto il Cross del Parco Colletta dietro a Quazzola. Ha un personale di 29'43" sui 10 km su strada e di 1h04'38" nella mezza maratona.

Renè Cuneaz

Valdostano classe 1988, tesserato per il Cus Pro Patria Milano, ha scritto negli anni scorsi una di quelle belle favole che lo sport sa offrire: non è un atleta professionista, ma si allena come se lo fosse, conciliando questa grande passione con il lavoro in acciaieria ad Aosta, ed è salito agli onori della cronaca nel novembre del 2019 quando si è aggiudicato il titolo italiano assoluto in Maratona. Sempre nel 2019 ha sfiorato il podio ai campionati italiani dei 10 km su strada, chiudendo al 4° posto. Nel 2020 lo ricordiamo secondo alla mezza di Trino e lo abbiamo visto in gara a ottobre alla Biella-Oropa quando chiuse al 6° posto. Ha un personale di 30'24" sui 10km su strada, 1h04'55" in mezza e 2h15'32" in maratona.

Elisa Stefani

Classe 1986, valenzana tesserata per la Brancaleone Asti, abbiamo potuto ammirarla più di una volta sulle strade biellesi, vincitrice dell’edizione 2018 del Giro delle Cascine a Gaglianico, seconda nello stesso anno alla Biella-Oropa dietro a Elena Romagnolo e nel 2019 alle Cascine dietro a Catherine Bertone. Campionessa d’Italia in maratona nel 2013 negli ultimi anni è stata tra le migliori d’Italia sui 10 km (argento tricolore nel 2019) e in Mezza Maratona (5^ ai campionati nazionali nel 2020). Ha vestito anche la maglia della nazionale azzurra chiudendo all’80° posto il mondiale di Mezza nel 2020 in Polonia. Ha un personale di 35’09” sui 10km, 1h13’32” in mezza e 2h31’57” in Maratona. 

Catherine Bertone

49 anni il prossimo 6 maggio, tesserata per la Calvesi Aosta, è una delle icone dell’atletica italiana. Oltre al grandissimo seguito di fans, di cui già gode nel Biellese, la consideriamo a tutti gli effetti nostra cittadina onoraria, avendo sposato l’amico Gabriele Beltrami ed avendo lavorato a lungo all’ospedale di Biella.
Nel suo chilometrico curriculum, impossibile non citare la 25^ posizione all’Olimpiade di Rio del 2016 e l’8° posto ai europei 2018 di Maratona: in quell’occasione vinse l’argento a squadre con la nazionale azzurra. Nel 2020 ha conquistato il bronzo agli italiani maratona a Reggio Emilia. Al momento detiene il primato mondiale di maratona master della sua categoria con 2h28’34” siglato a Berlino nel 2017. Il personale sulla mezza, invece, è di 1h12’39”. Lo scorso anno, in una delle poche gare organizzate durante la pandemia, chiuse al secondo posto la Biella-Oropa, dietro alla stella inglese Emily Grace Collinge.

 

Sara Brogiato

Classe 1990 di Moncalieri, in forza all'Aeronautica Militare, ha un curriculum con alcune presenze in nazionale (Cross Europei, Mezza maratona mondiale, Coppa Europa 10mila). Nel 2020 ha chiuso 6^ gli italiani di mezza maratona, specialità nella quale era stata bronzo tricolore nel 2019 e oro nel 2017, e 8^ i campionati italiani di 10mila in pista. Per lei l’anno scorso anche il successo nella prestigiosa “Corsa di Miguel” a Roma, il 2° posto alla mezza di Trino e il 3° posto alla Biella-Oropa. Ha un personale di 34'45 sui 10 km, 1h13'53" in mezza e 2h38'58" in maratona.

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.biellasport.net. Il costo è di 20 euro per la Biella-Piedicavallo e di 10 euro per la Balma-Piedicavallo. Per l’iscrizione c’è tempo sino a giovedì 18 marzo compreso. NON saranno accettate il giorno della gara.
L’iscrizione non comporta il pagamento della quota, che verrà saldata esclusivamente il giorno della gara al momento del ritiro del pettorale. Tutti gli iscritti devono essere in regola con il tesseramento Fidal e con la visita medico-sportiva agonistica.

 

 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina