Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 14, 2021 Ufficio Stampa Evento 104volte

Un successo la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run: nel 2012 un percorso in più

Una fase spettacolare della corsa Una fase spettacolare della corsa Foto Harald Wisthaler

Sono stati soltanto positivi i feedback al termine della 24^ Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, che si è svolta sabato scorso in condizioni splendide e si è conclusa con le vittorie di Petro Mamu (Eritrea) e Kaisa Mäkäräinen (Finlandia). Delle lodi che fanno piacere agli organizzatori e che li motivano a intraprendere nuove strade. Così il prossimo anno, in occasione del 25° anniversario, si aggiungerà un percorso trail di 54 chilometri e circa 4000 metri di dislivello. 

La Südtirol Drei Zinnen Alpine Run di sabato 11 settembre si è dovuta svolgere con rigide misure di tutela sanitaria in seguito alla pandemia di coronavirus, come avvenuto anche l’anno scorso. Ancora una volta il capo del comitato organizzatore Gottfried Hofer e il suo team hanno gestito questa sfida con bravura. “Anche questa volta è stata una bella festa della corsa, con condizioni climatiche ottimali che tutti i partecipanti hanno potuto apprezzare in modo evidente. Con circa 800 iscritti possiamo essere più che soddisfatti. Soprattutto, considerando le condizioni di quest’anno particolare. Desidero ringraziare tutti i partecipanti per aver rispettato in modo estremamente disciplinato tutte le misure legate al coronavirus. Allo stesso tempo il mio ringraziamento va ai numerosi aiutanti che rendono possibile organizzare un evento come la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run”, ha affermato Hofer alla premiazione e ha ringraziato i tanti sponsor che, come sempre, hanno sostenuto gli organizzatori con generosità. 

Allo stesso tempo è stato dato un assaggio della 25a edizione che andrà in scena sabato 10 settembre 2022. In quell’occasione non si terrà soltanto l’amata corsa in montagna sul percorso originario (17 km/1333 m di dislivello), ma si svolgerà anche un trail. Il responsabile del percorso Artur Hackhofer ne ha rivelato i dettagli: “Il nuovo percorso, che si aggiunge a quello classico, è lungo 53,8 chilometri durante i quali si dovranno affrontare circa 4000 metri di dislivello. La partenza avverrà alle ore 5 a Sesto. I partecipanti si dirigeranno quindi verso la Helmhaus, correranno lungo la Catena Carnica fino a Passo di Monte Croce, proseguiranno verso la Croda Rossa e da lì scenderanno fino al rifugio di Fondovalle. Da lì si immetteranno sul percorso classico, passeranno per i rifugi Comici e Pian di Cengia e arriveranno al rifugio Locatelli. Passando per le tappe al rifugio Tre Scarperi e a Monte Casella, i trail runner scenderanno al traguardo a Sesto.”

 Così tra un anno i partecipanti non avranno che l’imbarazzo della scelta. Tra alcune settimane sarà possibile iscriversi alla 25a Südtirol Drei Zinnen Alpine Run e alla prima edizione del trail. Gli organizzatori comunicheranno per tempo l’apertura delle iscrizioni.

Südtirol Drei Zinnen Alpine Run – Albo d’oro

1998:     Marco Gaiardo ITA 1h23’25” / Nathalie Santer ITA 1h49’18” **

1999:     Marco Gaiardo ITA 1h23’46” / Izabela Zatorska POL 1h38’20” **

2000:     Emanuele Manzi ITA 1h23’22” / Izabela Zatorska POL 1h35’17” **

2001:     Jonathan Wyatt NZL 1h19’58” / Anna Pichrtova CZE 1h31’47” **

2002:     Jan Blaha CZE 1h46’11” / Anna Pichrtova CZE 2h00’54” ***

2003:     Thierry Icart FRA 1h47’58” / Ruth Pickvance CZE 2h11’43” ***

2004:     Jonathan Wyatt NZL 1h40’17” / Anna Pichrtova CZE 1h57’54” ***

2005:     Jonathan Wyatt NZL 1h40’35” / Anna Pichrtova CZE 1h56’14” ***

2006:     Martin Ashley Cox GBR 1h45’27” / Anna Frost NZL 2h06’01” ***

2007:     Antonio Molinari ITA 1h28’54” / Antonella Confortola ITA 1h46’44”

2008:     Helmut Schiessl GER 44’50” / Antonella Confortola ITA 53’52” *

2009:     Helmut Schiessl GER 1h28’51” / Anna Frost NZL 1h42’59”

2010:     Jonathan Wyatt NZL 1h26’23” / Mariagrazia Roberti ITA 1h44’45”

2011:     Jonathan Wyatt NZL 1h29’02” / Mariagrazia Roberti ITA 1h51’00”

2012:     Gabriele Abate ITA 1h26’16” / Mariagrazia Roberti ITA 1h47’36”

2013:     Petro Mamu ERI 1h22’44” / Renate Rungger ITA 1h49’28”

2014:     Jonathan Wyatt NZL 1h27’58” / Victoria Kreuzer SUI 1h48’10”

2015:     Andrzej Dlugosz POL 1h31’01” / Antonella Confortola ITA 1h48’06”

2016:     Petro Mamu ERI 1h02’06” / Sara Bottarelli ITA 1h16’24” *

2017:     interrotta                                            

2018:     Anton Palzter GER 1h29’31” / Michelle Maier GER 1h42’34”

2019:     Petro Mamu ERI 1h22’37” / Sarah Tunstall GBR 1h41’45” (record del tracciato)

2020:     Manuel Innerhofer AUT 1h24’15” / Dimitra Theocharis 1h39’58” **

2021:     Petro Mamu ERI 1h20’56” / Kaisa Mäkäräinen FIN 1h41’11” **

* percorso accorciato, **variante, ***mezza maratona

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina