Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 07, 2021 Ufficio Stampa Varese City Run 727volte

La VARESE CITY RUN 2021 ai nastri di partenza il 10 ottobre

alcuni dei protagonisti: Pietro Arese (10 km); Kipkporir Birir (mezza maratona) Theresia Omosa (10 km) alcuni dei protagonisti: Pietro Arese (10 km); Kipkporir Birir (mezza maratona) Theresia Omosa (10 km)

Varese 7 ottobre 2021. ATTENZIONE: ISCRIZIONI CHIUSE

3 giorni…Ci siamo quasi, per la prima volta la città di Varese sarà teatro di una mezza maratona, certificata ed omologata dalla federazione italiana di atletica leggera (FIDAL), ma anche di una 10 chilometri: entrambe sono gare nazionali di livello bronze!

I numeri degli iscritti hanno ripagato il grande sforzo organizzativo, ad oggi sono infatti oltre 800 i partecipanti suddivisi sulle due distanze, in prevalenza sui 21097 metri, numeri che hanno indotto gli organizzatori a chiudere anticipatamente le iscrizioni, chiusura in ogni caso prevista per le 23:59 di oggi.

Tutti i partecipanti riceveranno una comunicazione con tutti i dettagli, si anticipano comunque gli orari delle partenze, orari che comunque potrebbero subire una leggera variazione per ragioni organizzative:

ore 09.00 10 chilometri Varese Ten, Fidal competitiva 

ore 09.03 Varese half marathon, Fidal competitiva

ore 09.08 Varese Ten, non competitive 10 e 3 chilometri

Da non dimenticare le corse non competitive, che portano a 1200 il numero totale dei partecipanti. Sono rivolte in particolare alle famiglie, ai camminatori, che costituiranno un bellissimo e festoso contorno alla parte agonistica vera e propria.

Di questo e molto altro si è parlato nel corso della conferenza stampa che si è tenuta oggi presso il Panorama Golf di via Belmonte, a Varese.

Una manifestazione fortemente voluta dall’associazione Sportpiù che guarda decisamente al mondo amatoriale, tuttavia strizzando l’occhio agli atleti di alto livello prestativo; sono infatti attesi, tra gli altri, alcuni africani di elevato valore tecnico ed appartenenti al team Run2gether.

Tra questi Kipkorir Birir (Kenya, 1992), che ha corso numerose volte in Italia, è in forte crescita (recente il suo personal best di 1:03:23) e qui correrà la mezza maratona; così come, al femminile, la connazionale Ronah Nyabokoa (1995), alle sue prime esperienze internazionali si è recentemente migliorata alla gara di Bibione correndo in 1:15:25.

Invece sulla 10 chilometri ci saranno la keniana Teresiah Omosa (1995), e il connazionale Lengen Lolkurraru (1990), dotati rispettivamente sulla mezza maratona di un crono di 1:11:17 (con vittoria alla maratonina di Udine del 3/10/2021) e 1:03:31.

Sul fronte italiano avremo degli amatori che corrono davvero forte, ne citiamo solo uno per tutti: Mauro Gagliardini, un master 55enne, con un recente personale sulla mezza di 1:15:27! per dare un’idea del valore della prestazione basti pensare che si trova al secondo posto della graduatoria nazionale.

Il “ pezzo grosso” della nostra start list italiana è tuttavia rappresentato dalla presenza nella 10 km di Pietro Arese; classe 1999, questo forte atleta è letteralmente esploso nel 2021. Viene da una fantastica stagione, dove si è migliorato in tutte le distanze della sua specialità, il mezzofondo: 800 metri (1:48:11); 1500 metri sia indoor che outdoor (3:40:54 e 3:37;23); miglio (3:56:80); 3000 metri, outdoor 8:09:12 e indoor 8:04:03. Bello che abbia scelto la Varese City Run. Nel corso della conferenza ha detto apertamente che...ci darà dentro.

Ma alla Varese City Run non mancheranno nemmeno altri promettenti atleti del settore giovanile (juniores e promesse), sono giovani classe 1999 e oltre, alcuni di questi vantano già personali sui 32 minuti nella 10 chilometri su strada, perché vuole essere un possibile trampolino di lancio per il loro futuro, che poi è quello della nostra atletica. 

In merito ai partecipanti si ricorda inoltre che Varese City Run sarà campionato nazionale bancari e assicurativi, una loro scelta ovviamente molto apprezzata dagli organizzatori. Questo il commento del responsabile, Lorenzo Petrucci “un campionato nazionale Bancari ed Assicurativi di lunga tradizione, nato addirittura nel lontano 1974, insieme a quella che poi è diventata la mezza maratona più importante in Italia, la Roma-Ostia. Alla prima edizione furono 96 i nostri classificati. Negli anni successivi il campionato ha iniziato il suo percorso itinerante per l’Italia: Torino, Napoli, Messina, Assisi….. Per il 2021 abbiamo scelto Varese e la sua “Varese City Run”, negli organizzatori abbiamo trovato passione, entusiasmo, capacità, i necessari presupposti per garantire la miglior riuscita possibile al nostro campionato.   

Il percorso: un giro per la 10 km e due abbondanti per la mezza maratona, un percorso con contenuti tecnici perché non pianeggiante, ma si tratta di salite con pendenze minime, su sedi stradali mediamente ampie e su fondo scorrevole. Si tratterà comunque di una gara particolarmente allenante”, come si usa dire in gergo, a qualunque ritmo la si voglia e la si possa correre; un’ottima idea anche nella prospettiva di una maratona programmata in autunno avanzato o inverno, proprio per le caratteristiche del percorso.

Ma la scelta degli organizzatori ha voluto anche privilegiare le particolarità di Varese, la città delle ville e dei giardini. Alcuni poco visibili ed invece altri, come i magnifici Giardini Estensi, nei quali si correrà proprio all’interno: la foto che verrà scattata costituirà un bel ricordo, magari unito ad una buona prestazione cronometrica o comunque una bella esperienza sportiva!

Infine, si ricorda a tutti i partecipanti che è obbligatorio il Green Pass, mentre è fortemente raccomandato di presentarsi con l’autodichiarazione già compilata, onde evitare perdite di tempo al ritiro pettorale.

SCARICARE QUI

Per informazioni:

http://www.varesecityrun.it/

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina