Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 24, 2023 888volte

A Berlino pokerissimo Kipchoge e strabiliante record di Tigst Assefa

A Berlino pokerissimo Kipchoge e strabiliante record di Tigst Assefa ph Roberto Mandelli

Oggi a Berlino doveva essere la gran festa di Kipchoge e così è stato. Il miglior maratoneta di tutti i tempi ha fatto cinquina nella gara che lo ha consacrato recordman mondiale, chiudendo ancora al primo posto per il quinto anno consecutivo. Fatica chiusa dal keniano col tempo di 2:02:42 ovvero a un minuto e mezzo dal suo primato, ma pur sempre tra le prime prestazioni di tutti i tempi, l'ottava se non andiamo errati. E crono che vale come passaporto per le olimpiadi di Parigi, dove tenterà un incredibile tris di vittorie a cinquestelle, iniziate nel 2016 a Rio e proseguite nel 2021 a Tokio. Podio di tutto rispetto completato dal connazionale Vincent Kipkemoi in 2:03:13 e dall'etiopico Tadese Takele (2:03:24). Tuttavia, incredibile a dirsi, nel gran galà berlinese i riflettori non sono stati concentrati solo su re Eliud. Anzi la sua performance non è stata la notizia più importante della giornata in quanto l'etiopica Tigst Assefa ha sbriciolato il primato della keniana Brigit Kosgei (2:14:04 il 13/10/2019 a Chicago) con un superlativo 2:11:53 !!! Distacchi da tappone di montagna per le validissime Sheila Chepkirui - Kenya (2:17:49) e la tanzaniana Magdalena Shauri (2:18:41).

Sicura la cavalcata della Assefa, nell'ambito di una prova in negative split. Ecco i vari passaggi: 5 km 15'59, 10 km 31'45, 15 km 47'26, 20 km 1:02:52, mezza maratona 1h06'20, 25 km 1h18'40, 30 km 1h34'12, 35 km 1h49'41, 40 km 2h05'13. Ma chi è Tigst Assefa, potrebbero domandarsi coloro che non seguono con attenzione la specialità. L'etiopica seguita dal manager italiano Gianni De Madonna compirà 27 anni il prossimo 3 dicembre ed è nata come ottocentista, vantando un personale sotto i due minuti. Si è convertita negli ultimi anni alle gare su strada dove viaggia sotto i 31 minuti sui 10 km e ha un personale di 1:07.28 in mezza maratona. Passata di recente ai 42 km ha corso solo tre volte su questa distanza. Vincitrice l'anno scorso a Berlino, l'impressione è che con lei ci divertiremo anche in futuro... Chi invece ha avuto una giornata storta è stato il nostro Eyob Faniel che intenzionato a riprendersi il record nazionale si è fermato al 35° km.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina