Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 31, 2023 Ufficio Stampa Evento 311volte

Atena Lucana (SA) – 10^ Acteon-Atena in corsa, vincono Fekre e Martorano

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa Evento

29 Ottobre - Non un semplice passaggio di consegne, ma una vera e propria svolta generazionale: per la prima volta nella sua decennale storia, Acteon-Atena in corsa incorona due atleti nati nel Terzo millennio. Se il nome di Maria Maddalena Martorano (AVIS Lagonegro) era già noto agli appassionati che hanno affollato le strade di Atena Lucana per la manifestazione organizzata dalla Polisportiva del presidente Peppino Cirigliano in tandem con la Metalfer-Podistica Brienza 2000, la vera rivelazione è stato il 17enne eritreo Thomas Fekre (Corricastrovillari) che, a dispetto della tenera età, ha interpretato la corsa con l'atteggiamento di un veterano, ereditando il trono lasciato libero dal campione uscente Giorgio Mario Nigro. L'inizio di una nuova era, dunque, proprio nel giorno in cui Acteon ha festeggiato le sue prime dieci edizioni. Alla distinzione della lode, poi, hanno contribuito in egual misura l'associazione Le case di Igea - che ha promosso la classica camminata solidale nell'ultima domenica del mese dedicato alla prevenzione dei tumori al seno - e i circa 50 giovani e giovanissimi che hanno partecipato alle gare promozionali disputate al termine della prova regina.

Subito dopo il via da piazza Vittorio Emanuele, prendono l'iniziativa in tre: oltre al già citato Fekre, si muovono Damiano De Cesare (Cilento Run) e Umberto Di Martino (Metalfer-Podistica Brienza). Alle loro spalle, viaggiano con buon passo sia Claudio Marcello Coletta (Podistica Pollese), sia Luigi Palmieri jr. (Avellino Runners): nessuno dei due, però, avrà la forza di rientrare sui primi. Il terzetto di testa procede a passo regolare nel primo quarto di gara - disputata sulla distanza di 8 km - finché Di Martino non prova ad accelerare: il 36enne della società arancionera riesce a guadagnare non più di 5” su De Cesare e Fekre, che rientrano sul battistrada a metà della terza tornata. Un'accelerazione del teen-ager eritreo - salito sul podio ai campionati calabresi di corsa su strada non più tardi di due settimane fa - mette in seria difficoltà De Cesare: il 25enne di Vallo della Lucania non riuscirà più a rientrare sulla coppia di testa, difendendo comunque la terza posizione senza particolari problemi. Fekre e Di Martino procedono appaiati fino al rettilineo finale: con uno scatto da ottocentista, il giovane atleta della CorriCastrovillari semina l'avversario, conquistando così la prima vittoria della sua carriera con il tempo di 28'33”. Giù dal podio Palmieri jr. (a 59” dal vincitore), bravo a superare nell'ultima tornata Coletta, che ha difeso l'ultimo posto nella top 5 dal rientro di Michele Barbella (Cilento Run). A seguire Francesco Marzuillo (Sport360), Luca Robortella (Metalfer), Antonio Ferrara (Sporting Calore) e Donatello Barbella (Amatori Potenza). Tiziano Cancro (Podistica Pollese), 12° all'arrivo, ha vinto la speciale classifica per i corridori di Atena Lucana.

In campo femminile, invece, la potentina Maria Maddalena Martorano ha dettato legge dal primo all'ultimo metro, mettendo a segno quella doppietta che, nella storia di Acteon, avevano già realizzato la corregionale Maria Rosaria Martino (2013-2014) e Rosanna Murano (2015-2016). L'atleta della AVIS Lagonegro (34'04” il suo crono) ha preceduto Francesca Lopardo (Metalfer, a 3'49”) e Regina Marta Okrasa (Bernalda Runners, a 5'26”).

«È bellissimo vedere tante famiglie in piazza per la nostra manifestazione», ha commentato il presidente della Polisportiva Atena Lucana Peppino Cirigliano. «Soprattutto, siamo felici che siano presenti tanti bambini, sempre meno abituati alla pratica sportiva. Al contrario, tutti i soci dell'associazione pensano che sia necessario riportare i più piccoli sui campi e per le strade». Infine, un messaggio semplice ma efficace rivolto a genitori e figli: «Non dimenticate che lo sport, prima di tutto, è divertimento». Che, in fondo, è il vero segreto del successo e della longevità di questa corsa, bella e appassionante ieri come oggi.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina