Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 24, 2024 Giorgio Pesenti - Pegarun 339volte

Carvico (BG) - Sky del Canto, vincono Arrigoni e Rusconi

Vince Arrigoni Vince Arrigoni Foto Giorgio Pesenti Pegarun

24 Marzo - I volontari della Carvico skyrunning hanno messo il massimo impegno per organizzare la 14^ edizione della corsa del cielo di Carvico e i corridori hanno risposto in massa alla chiamata sul tracciato intorno al monte Canto. Fortunatamente il bel meteo primaverile ha fatto il resto regalando una magnifica giornata ai competitor della montagna e questi non si sono fatti pregare due volte e hanno dato sfogo alla voglia di “scarpettare” sui sentieri del percorso permanente della Sky del Canto, tenuto in ordine maniacale da Alessandro Chiappa e dal suo staff del team Carvico Skyrunning.

Nella gara classica di 22 km per un d+ 1.208 metri, la più attesa, i due favoriti di giornata, Luca Arrigoni e Francesca Rusconi, non hanno deluso le attese. Nella competizione maschile, il vincitore Luca Arrigoni, l’aquila Pegarun vice campione del mondo di ultraskymarathon master,  ha dovuto sudare molte camice per aver ragione del compagno di società Paolo Poli, recente vincitore del circuito la Due sul Brembo.

Poli ha sparato un avvio di gara scoppiettante e ha messo in difficoltà la respirazione di Arrigoni; poi, però, le qualità di ultrarunner del campione Arrigoni si sono fatte sentire e sul finale Poli ha dovuto alzare bandiera bianca. Con tutto il rispetto verso tutti gli altri partecipanti, i primi due gradini del podio non sono mai stati messi in discussione. Arrigoni Luca ha trionfato con il tempo di 1h49’25”; argento per Poli in 1h50’10”, bronzo per Biava Alessio (società Gaaren Beahero) in 1h51’26”, 4° Bolis Moreno (O.S.A. Valmadrera) in 1h52’14”, 5° Riva Maurizio (Team Pasturo) in 1h55’09”. Per il team Pegarun: 15esimo Ramon Bonandrini, 37esimo Grossi Paolo.

Nella classic 22 km rosa, assolo imperioso della fortissima campionessa Francesca Rusconi (team Rock Experience Affari e Sport) in 2h04’34”, per le altre due medaglie del podio volatona finale super elettrizzante:, per un soffio ha guadagnato l’argento Marri Viviana (team Carvico Skyrunning) in 2h17’05”630 e bronzo per Ruggeri Nicole (team Gaaren Behaero) in 2h17’05”634, quarto posto per la Pegarun Germozzi Cristina in 2h21’08” e quinta Greppi Martina 2h30’13” (società Gefo K team) in 2h30’13”.

Nella Youth 13 km maschile, con un finale da velocista, vince Zambelli Federico (team Runners Bergamo) in 1h02’59”; al secondo posto l’idolo di casa Roda Benedetto 1h04’03” e terzo Scarpellini Manuel 1h05’43” (team Gaaren Behaero). Per Pegarun 45° Rodolfo Locatelli, 60° Parisi Riccardo.

Nella 13k rosa successo della campionessa Samantha Galassi (società la Recastello Radici group) in 1h11’36” argento per la bravissima aquila Pegarun Vagni Monica 1h15’52”, meritato terzo posto per Mariani Arianna (Runners Bergamo) in 1h23’19”.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina