Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 06, 2020 Vittorio Camacci 288volte

Porto d'Ascoli (AP) - 16^ Maratonina dei Magi

Il podio maschile Il podio maschile Foto Camacci

6 Gennaio - Un'assolata mattina invernale ha caratterizzato la 16^ edizione della "Maratonina dei Magi", classica mezza-maratona d'inizio anno della zona di confine tra Marche e Abruzzo, su di un nuovo percorso che costeggiava lo splendido lungomare adriatico con la novità della seconda parte all'interno della Riserva Naturale della Sentina fino quasi alle sponde della foce del Fiume Tronto.

La bellezza del tracciato e la mitezza climatica della riviera hanno incoraggiato la partecipazione all'evento, con oltre 300 iscritti a cui vanno aggiunti 200 partecipanti alla gara di contorno "Corri con la Befana" di 11,5 chilometri. 

Dominio incontrastato degli atleti marchigiani che hanno monopolizzato sia il primo gradino del podio maschile che quello femminile con la vittoria del giovane professore di educazione fisica Andrea Falasca Zamponi in 1h08'42", davanti all'operatore socio-sanitario pugliese Dario Santoro (1h08’54") ed all'aquilano di origine etiope Biniyam Senibeta Adugna (1h10'14”); e tra le donne dell'ex-azzurra di maratona Marcella Mancini, campionessa locale, che ha chiuso in 1h23'51"  nettamente davanti all'impiegata serviglianese Francesca Marilungo (1h34'27") e alla chietina Barbara Spadaccini (1h35'02").  

Nella gara di 11,5 chilometri la vittoria è andata al recanatese Giovanni Moretti (38'50") ed all'altidonese Katia De Angelis (46'59").

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina