Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 27, 2020 326volte

Dieci di Ancona, vincono Simon Kibet Loitanyang e Angela Mattevi

La partenza La partenza Foto Fidal Marche

25 Ottobre - Si è corsa la prima edizione della Dieci di Ancona, che ha di fatto sostituito la tradizionale mezza maratona.

Pittoresco il percorso, con partenza e arrivo a Porta Pia in via XXIX Settembre, per poi lambire il Porto Antico passando da piazza della Repubblica e dall’Arco di Traiano, Portella Santa Maria, via della Loggia, corso Garibaldi, piazza Roma, via Marconi, via Mattei, fino a Marina Dorica e poi Borgo Pio per giungere finalmente al traguardo.

Il keniano Simon Kibet Loitanyang (Tx Fitness) si è imposto in 30:24 davanti a Stefano Massimi (Sef Stamura Ancona) secondo in 30:45, e a Michele Belluschi (Grottini Team Recanati), terzo in 30:46. Quarto Fabio Conti (Atletica Winner Foligno) in 30:50 su Mattia Franchini (Atletica Amatori Osimo), quinto in 32:04

Tra le donne, ottimo rientro alle gare per la campionessa mondiale juniores di corsa in montagna, la trentina Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra) che ha primeggiato in 35:11 seguita dalla bergamasca Eliana Patelli (Gs Gabbi), seconda in 35:45, e dall’umbra Silvia Tamburi (Atl. Avis Perugia), terza in 35:57. Quarta e quinta due marchigiane, Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona) in 36:11 e Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) in 36:39.

Queste le parole della quasi ventenne azzurrra, Angela Mattevi: “Sono piena di gioia per essere tornata in gara su un bel percorso, impegnativo per i saliscendi. Ho viaggiato quasi sempre insieme a Simone Barontini, l’ottocentista anconetano che è stato un punto di riferimento durante la gara e mi ha dato consigli utili (al traguardo in 35:13, 34° uomo – ndr). Da un paio di mesi riesco ad allenarmi con continuità, avendo risolto una frattura da stress all’osso sacro e un problema alla cartilagine del ginocchio che erano emersi dopo i cross di gennaio. Ed è stata l’occasione giusta per ricominciare a vivere le sensazioni agonistiche. Non sono del tutto soddisfatta per il crono finale, anche perché si è fatto sentire un po’ il vento, ma riparto da qui”.

353 gli atleti che hanno tagliato il traguardo.

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina