Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 08, 2022 Ufficio Stampa Evento 580volte

Trieste – Corsa della Bora: trionfo per Kienzl nei 163 km (aggiornamento)

Passaggio notturno al Matajur Passaggio notturno al Matajur Foto Ufficio Stampa Evento

8 Gennaio - Proclamati i vincitori delle prime due gare della AICS Corsa della Bora 2022: si aggiudica il primo posto di un “eroico” S1 Ipertrail da 163 Km il sudtirolese Peter Kienzl, alla terza vittoria consecutiva, con il tempo di 26 ore e 21 minuti, mentre per il ½ Ipertrail da 80 Km trionfano Markus Schieder tra gli atleti uomini (09:54:16) e Maura Tasin tra le donne (15:04:22). 

Un Ipertrail partito dalle cime del monte Canin nella giornata di venerdì 7, con un’assolata finish line sul molo di Portopiccolo. Un percorso arduo, anche in notturna e sulla neve, dalla Slovenia ai sentieri panoramici del Carso sloveno e triestino, passando per il Goriziano alla scoperta di tutte le peculiarità paesaggistiche del territorio. 

Questa notte, viste le rigide condizioni climatiche e la fitta coltre di neve che ha reso il percorso accidentato, ci sono stati diversi abbandoni, tra cui nomi illustri quali Alexander Rabensteiner, Alessandra Olivi e Cristiana Follador. Molti atleti devono ancora arrivare, tra cui la vincitrice donna, che si è poi rivelata in Laura Trentani, settima assoluta alla pari del sesto uomo, Luca Papi, in 35h 17. Anche la seconda donna, la slovena Klara Bajec, è giunta insieme al compagno di squadra Tadej Maligoj in 35h 46. Trenta in tutto gli arrivati, tre donne in tutto.
Rapido e privo di imprevisti, invece, il ½ Ipertrail. 

“Una giornata di grandi sorprese – ha dichiarato il direttore della Corsa della Bora e presidente dell’ASD SentieroUNO Tommaso De Mottoni -, un mezzo Ipertrail veloce, i tempi sono stati quelli previsti. La gara si è svolta senza grandi colpi di scena, la vincitrice Maura Tasin ha dominato la gara da subito, è un’atleta molto forte, così come il vincitore Markus Shieder. I colpi di scena ci sono stati invece per l'Ipertrail, in cui è partito un parterre d’eccellenza; forse c’erano troppi atleti forti e per questo si è capovolta la classifica con un sacco di sorprese. Gara avvincente, con molti abbandoni nella notte e i primi arrivi, previsti a mezzogiorno, sono avvenuti quasi alle 16, quindi un ritardo di ben quattro ore”. 

Al fine di garantire il distanziamento, ci sono state due partenze per ogni gara, distanziate di sei ore. 

Domenica si sono tenute le restanti gare della Corsa della Bora 2022, tutte con arrivo a Portopiccolo: a mezzanotte partirà la notturna S1 Night da 80 Km, seguiranno la S1 Trail da 57 Km (tutte e due con partenza da Basovizza), la S1 Ecomarathon 42 Km, la S1 Urban 28Km (entrambe con partenza dal centro di Trieste) e la mezza maratona S1 Half 18 Km dall’obelisco di Opicina (in versione competitiva e non competitiva).

Percorsi anche in notturna (per la 80 km), tra costoni solitari, sentieri nel bosco e scorci mozzafiato sul mare. Alle 16 ci sarà la premiazione in grande stile nella piazzetta di Portopiccolo, alla presenza delle autorità locali. 

La Corsa della Bora è organizzata da Asd SentieroUno e in collaborazione con l’Associazione Italiana Cultura e Sport Fvg, Promoturismo Fvg e le associazioni locali, patrocinata dalla Regione e dai Comuni coinvolti, tra cui Trieste, Duino Aurisina e San Dorligo della Valle – Dolina.

 

NdR Riferiremo quanto prima degli eventi conclusivi. Diamo spazio a un ulteriore comunicato dell'Ufficio stampa, cui facciamo seguire la prima classifica dell'Ipertrail desunta dal sito degli organizzatori

Il Mezzo Ipertrail, ossia gli ultimi 80 km della gara principale, vede vincitori, in ordine, l’austriaco Markus Schieder, Andreas Kostner e Andrea Tiefenthaler, mentre le vincitrici sono Maura Tasin (che ha dominato la gara dal primo momento) e Manila Valentini, uniche donne al traguardo.

Altre sei le gare, tra cui la notturna da 80 km S1 Night Trail, vinta da Matic Čačulovič (seguito da Luca Carrara e Max Haubensack) e tra le donne un primo posto per Cornelia Oswald, seconda Francesca Canepa e terza Roberta Feliciani.  

Nella S1 Trail da 57 Km, che vede protagonista la Val Rosandra e il Monte Cocusso, hanno trionfato il tedesco Alexander Riegler e la croata Maja Urban. Alcune gare hanno attraversato il centro triestino, come l’attesa maratona di Trieste S1 Ecomarathon da 42 Km, dove hanno tagliato il traguardo a Portopiccolo con il miglior tempo il monfalconese Alessio Milani e la friulana Fabiola Giudici.

Hanno guadagnato il primo posto della 28 km S1 Urban (partita dal Molo Audace) il trentino Christian Modena (a cui seguono i due triestini della Trieste Atletica Enrico Pausin e Alessandro Naimi, e la monfalconese Michela Miniussi.
Mirko Cocco e Caterina Stenta (un’altra gloria della Trieste Atletica) si sono invece imposti nella S1 Half da 18 Km.

 

Classifica completa ipertrail.

1. 1 176 Kienzl, Peter M ITA 1975 Dynafit/ Hoka Oneone 26:21:3 2. 2 103 Gubert, Marco M ITA 1988 Mud & Snow 27:37:0 3. 3 105 Perrier, Martin M FRA 1990 Kailas International Team 28:53:0 4. 4 106 Calcinoni, Massimiliano M ITA 1979 Alpago Tornado Run 30:43:0 5. 5 111 Galov, Pirin M BUL 1974 Dirty Muddy Runners 30:48:2 6. 6 104 Papi, Luca M ITA 1980 Waa Team 35:17:1 7. 1 136 Trentani, Laura F ITA 1974 35:17:1 8. 7 127 Maligoj, Tadej M SLO 1966 Amfibija 35:46:3 9. 2 134 Bajec, Klara F SLO 1972 Amfibija 35:46:3 10. 3 151 Cussonneau, Claire F FRA 1993 37:32:4 11. 8 175 Tschofenig, Hannes M AUT 1974 Lauftreff Hall In Tirol 37:33:3 12. 9 123 de Marco, Enrico M ITA 1983 Alpago Tornado Run 38:43:1 13. 10 119 Pupaza, Ciprian M ROU 1981 Atletica Dolomiti Friulane 39:35:0 14. 11 131 Cimarosti, Gabriele M ITA 1971 Asd Zero D+ 39:35:0 15. 12 166 Serban, Mihai M ROU 1979 39:40:0 16. 13 179 D'agostino, Maurizio M ITA 1975 Trm 39:42:2 17. 14 170 Jančík, Miroslav M CZE 1987 Epo 40:00:4 18. 15 182 Isernia, Ruggiero M ITA 1969 Asd Courmayeur Trailers 40:44:3 19. 16 137 Brosolo, Pascal M FRA 1966 Asd Magredi Mountain Trail 41:15:0 20. 17 139 Pischiutta, Paolo M ITA 1960 Mmt 41:15:1 21. 18 145 Barilli, Marco M ITA 1973 41:25:0 22. 19 132 Antonelli, Emanuele M ITA 1984 41:25:1 23. 20 152 Cavallini, Giacomo M ITA 1978 Bologna Trail Team 42:44:2 24. 21 130 Gurioli, Marco M ITA 1969 A.s.d. Leopodistica 43:30:2 25. 22 122 Venturini, Corrado M ITA 1967 A.s.d. Leopodistica 43:30:2 26. 23 113 Angeli, Pierugo M ITA 1973 A.s.d.leopodistica 43:30:2 27. 24 144 Bellagamba, Valerio M ITA 1979 A.s.d. Wakeboard Club Yoshi 44:33:4 28. 25 153 Bordini, William M ITA 1973 44:35:0 29. 26 149 Bitterli, Edmund M SUI 1969 Lg Staufen 45:57:2 30. 27 168 Vodă, Rareș M ROU 1976 46:59:5

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina