Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 11, 2022 Ufficio Stampa Evento 335volte

Antonino Lollo e Ana Nanu vincono il 20° Giro Podistico delle Isole Eolie

I due vincitori I due vincitori Foto Ufficio Stampa Evento

10 Settembre - Nell’ultima tappa, svoltasi a Vulcano, il portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter ha messo a segno il suo personale pokerissimo di successi. Tra le donne, vittoria per Valerie Anne Woodland (Podistica Messina), ma l’italo-romena aveva già in “cassaforte” l’affermazione assoluta. Grande la soddisfazione dei partecipanti e dei loro accompagnatori per la stupenda settimana trascorsa nell’arcipelago siciliano. 

Il fitalese Antonino Lollo e l’italo-romena Ana Nanu hanno vinto il “20° Giro Podistico delle Isole Eolie”, manifestazione FIDAL organizzata dalla Polisportiva Europa. Nell’ultima tappa, svoltasi a Vulcano, il portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter ha messo a segno il suo personale pokerissimo di successi, concludendo la veloce prova di 4,2 km in 13’53”.  Secondo Nicola Bettini (Atletica Gavardo), terzo Mattia Guidetti (Corradini Rubiera), quarto Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), quinto Tiziano Favaron (Asd Triiron) e sesto Rossano Pisciottano (Runners Canino). Settima e prima delle donne Valerie Anne Woodland (Podistica Messina) in 18’37”. Stesso tempo per Nanu (Atletica Rimini), Federica Qualizza (Gruppo Sportivo Natisone) e Sonia Donnini (Panariagroup). Quinta Francesca Colafati (Fidippide), davanti a Roberta Lodesani della Corradini Rubiera.  

È stata una bellissima esperienza – le parole di Lollo a commento della settimana alle Eolie –. Non mi sono potuto presentare al top della forma, ma sono riuscito a migliorala con il susseguirsi delle giornate. L’evento è stato ideale per godermi il sole e finalmente il mare, che mi manca sempre tanto. Il percorso delle varie prove ondulato ed abbastanza impegnativo”. “Ho partecipato ad una corsa straordinaria – ha dichiarato Nanu – stupenda sotto ogni punto di vista. Abbiamo abbinato sport e turismo ed invito tutti a iscriversi alla prossima edizione. Le competizioni sono toste, abbiamo sofferto un po' il caldo, ma ci siamo divertiti tanto. Complimenti all’organizzazione con in testa Costantino Crisafulli”. La premiazione finale, tenutasi all’Hotel Conti, è stato l’ideale “arrivederci” al 2023.  

La classifica generale maschile (top ten): 1) Antonino Lollo (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter) 1.44.31; 2) Mattia Guidetti (Corradini Rubiera) 1.56.23; 3) Nicola Bettini (Atletica Gavardo) 1.59.37; 4) Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) 2.03.19; 5) Tiziano Favaron (Asd Triiron) 2.08.01; 6) Rossano Pisciottano (Runners Canino) 2.08.08; 7) Stefano D’Ambrosio (Gruppo Marciatori) 2.19.55; 8) Carmelo Cisto (Runcard) 2.20.03; 9)Andrea Bernardeschi (Runcard) 2.23.55; 10) Paolo Arrigoni (Sport Club Melegnano) 2.24.06.

La graduatoria femminile: Ana Nanu (Atletica Rimini Nord) 2.12.10; 2) Federica Qualizza (Gruppo sportivo Natisone) 2.15.37; 3) Sonia Donnini (Panariagroup) 2.16.27; 4) Valerie Anne Woodland (Podistica Messina) 2.18.57; 5) Francesca Colafati (Fidippide) 2.28.46; 6) Roberta Lodesani (Corradini Rubiera) 2.36.50; 7) Mara Fornasari (Corradini Rubiera) 2.37.26; 8) Filomena Moscato (Atletica Alatri) 2.39.21; 9) Natalina Liotta (Podistica Messina) 2.42.32; 10) Giovanna Di Pasquale (Runcard) 2.54.44.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina