Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

SERVIZIO FOTOGRAFICO - Il marocchino Sbaai e la pugliese Montrone firmano  la 24esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore.
Marocco e Italia sul gradino più alto del podio della 24esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore: vincono due atleti alla prima apparizione nella gara reggiana, il marocchino Youssef Sbaai (Team Marathon, 2h14’53), che precede il vincitore delle ultime due edizioni, il ruandese Jean Baptiste Simukeka, e la pugliese Teresa Montrone (Atl. Locorotondo, 2h39’17). Due affermazioni che ribadiscono il dominio marocchino (al maschile) e italiano (al femminile) nell’albo d’oro della manifestazione targata Tricolore Sport Marathon. Per Montrone e Federico Bona (Aeronautica Militare, quarto in 2h17’59) due prestazioni cronometriche da top ten italiana 2019.
Dopo l’Inno di Mameli eseguito dalla Fanfara dei Bersaglieri di Scandiano, in perfetto orario, alle 9 in Corso Garibaldi, lo start dato da Raffaella Curioni, assessore allo sport del Comune di Reggio Emilia. Al via per una sgambata il campione olimpico Gelindo Bordin, ormai presenza fissa nella Città del Tricolore. Sole e temperatura più che accettabile (3 gradi alla partenza, 7 all’arrivo).
Alle 10 la non competitiva (4,2 km) “Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0”, con ricavato destinato a 8 onlus del territorio: Casina dei Bimbi, LILT, Associazione Diabetici, Emergency, Gast, Apro, Admo e Aima.
Poco meno di 700 le iscrizioni complessive. Gruppo partecipante più numeroso quello del Gast.
Poi i verdetti della maratona già riportati sopra, raccontati in diretta al pubblico da Roberto Brighenti, supportato da Michele Marescalchi, e il cerimoniale delle premiazioni, alla presenza delle autorità.
Dal presente al futuro, l’appuntamento è già noto: edizione numero 25, domenica 13 dicembre 2020, quando la Maratona di Reggio Emilia sarà campionato italiano Assoluto e Master.

Ndr: complessivamente gli arrivati sono stati 2454 di cui 395 donne e 2059 uomini.

Ordine d’arrivo maschile

1 Youssef Sbaai (Marocco, Team Marathon) 2h14’53
2 Jean Baptiste Simukeka (Ruanda, Orecchiella Garfagnana) 2h17’20
3 Julius Kipngetich Rono (Kenya, Atl. Recanati) 2h17’48
4 Francesco Bona (Aeronautica Militare) 2h17’59
5 Ousman Jaiteh (Gambia, Trentino Running Team) 2h18’42
6 Youness Zitouni (Marocco, Pod. Il Laghetto) 2h22’22
7 Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate) 2h24’36
8 Alessio Dalessandro (Pod. Torino) 2h25’28
9 Marco Ferrari (Atl. Paratico) 2h27’02
10 Alessandro Claut (Dk Runners Milano) 2h29’15


Maratona di Reggio Emilia 2019

 

 

Ordine d’arrivo femminile

1 Teresa Montrone (Atl. Locorotondo) 2h39’17
2 Nikolina Sustic (Croazia, Mk Marjan Split) 2h41’30
3 Federica Proietti (Corradini Rubiera) 2h43’46
4 Fruzsina Bakonyi (Ungheria) 2h46’45
5 Silvia Tamburi (Atl. Avis Perugia) 2h51’12
6 Federica Moroni (Golden Club Rimini) 2h52’30
7 Luisa Gelmi (Alpinistico Vertovese) 2h54’45
8 Rachel Burgess (Gran Bretagna, Pod. Pontelungo Bologna) 2h58’06
9 Marija Vrajic (Croazia) 3h01’22
10 Ilaria Zaccagni (Cus Pro Patria Milano) 3h02’07.

Maratona di Reggio 2019 - donne


Statistiche 
Migliori prestazioni di sempre della gara maschile: 1 Lahcen Mokraji (Marocco) 2h12’29 nel 2011, 2 Teklu Geto Metaferia (Etiopia) 2h13’46 nel 2010, 3 Denis Curzi 2h13’49 nel 2010.

Albo d’oro maschile: comandano gli atleti marocchini con 10 vittorie, seguiti da Italia (7), Kenia (3), Ruanda (2), Etiopia e Slovenia. Dettaglio: 1996 Walter Merlo, 1997 Nicola Ciavarella, 1998 Nicola Ciavarella, 1999 Sergio Chiesa, 2000 Emanuele Zenucchi, 2001 Farid El Marrafe, 2002 Roman Kejzar, 2003 Philemon Kipkering, 2004 Paul Lokira, 2005 Mohamed Hajjy, 2006 Philemon Kipkering, 2007 Slimani Benazzouz, 2008 Hamed Nasef, 2009 Teklu Geto Metaferia, 2010 Taoufike El Barhoumi, 2011 Lahcen Mokraji, 2012 Jaouad Zain, 2013 Michele Palamini, 2014 Lahcen Mokraji, 2015 Jaouad Zain, 2016 Francesco Bona, 2017 Jean Baptiste Simukeka, 2018 Jean Baptiste Simukeka, 2019 Youssef Sbaai.

Migliori prestazioni di sempre della gara femminile: 1 Alemu Maru Tsehay 2h29’59 nel 2018, 2 Maru Alemu Tsehay 2h33’41 nel 2017, 3 Catherine Bertone 2h34’54 nel 2015.

Albo d’oro femminile: dominio italiano assoluto con 18 vittorie; solo briciole per Russia (2), Ungheria (2) ed Etiopia (2). Dettaglio: 1996 Daniela Spilotti, 1997 Daniela Spilotti, 1998 Vera Soukhova, 1999 Ludmilla Smirnova, 2000 Ida Kovacs, 2001 Ida Kovacs, 2002, Marcella Mancini, 2003 Francesca Zanusso, 2004 Ivana Iozzia, 2005 Silvia Sommaggio, 2006 Gloria Marconi, 2007 Stefania Benedetti, 2008 Giustina Menna, 2009 Ivana Iozzia, 2010 Ilaria Bianchi, 2011 Eliana Patelli, 2012 Elisa Stefani, 2013 Eliana Patelli, 2014 Laura Giordano, 2015 Catherine Bertone, 2016 Catherine Bertone, 2017 Maru Alemu Tsehai, 2018 Maru Alemu Tsehai, 2019 Teresa Montrone.

VIDEO

Informazioni aggiuntive

Pubblicato in Cronache
Etichettato sotto

In attesa di tingersi di tricolore nel 2020, quando ospiterà i campionati italiani Assoluti e Master, la Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore si regala un’edizione 2019 da oltre 3mila partecipanti, circa quattrocento in più rispetto a un anno fa. L’appuntamento con lo sparo dello starter è per le ore 9 di domenica 8 dicembre, in Corso Garibaldi; come ormai noto, attenzione al senso di marcia, non più in direzione Piazza Gioberti, ma in direzione opposta, verso Piazza Roversi. Gli spettatori che vorranno partecipare…sono avvisati.

Sabato 7 dicembre: ore 10 apertura centro maratona e inizio distribuzione pettorali, ore 14.30 presentazione del libro “Cammino e penso, la corsa tra passato e futuro” di Ermes Luppi a cura di Giorgio Bettelli, ore 15 workshop sui benefici della corsa a cura della dottoressa Ilaria Fiorillo, ore 16.15 presentazione della Run For Charity Coop Alleanza 3.0, ore 17 presentazione percorso, ore 18 presentazione top runner, ore 20 chiusura centro maratona.

Immagine scattata questa sera 7 dicembre da Alberto Torelli.

Domenica 8 dicembre: ore 7 apertura centro maratona, ore 8.30 termine distribuzione pettorali. Corso Garibaldi: ore 8.55 partenza gara disabili, ore 9 partenza maratona, ore 10 partenza Run For Charity Coop Alleanza 3.0, ore 11.15 inizio arrivi maratona, ore 11.30 inizio premiazioni, ore 15 termine manifestazione.

Maratona di Reggio 2018 km. 36


Top runners

Donne (pacemaker Luca De Francesco): Nikolina Sustic (Croazia), Marija Vrajic (Croazia), Fruzsina Bakonyi (Ungheria), Teresa Montrone (Atl. Locorotondo), Vira Ovcharuk (Ucraina), Silvia Tamburi (Atl. Avis Perugia), Federica Moroni (Golden Club Rimini), Federica Proietti (Corradini Rubiera), Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona), Monica Carlin (Valsugana Trentino), Luisa Gelmi (Gruppo Alpinistico  Vertovese BG), Francesca Bravi (Grottini Team), Katia De Angelis (Grottini Team), Elisabetta Albertini (Pol. Rubiera), Manuela Marcolini (3.30 Road and Trail Team), Jane Bethany Thompson (Inghilterra, Circolo Minerva Parma), Cristina Gogna (Atl. Verbano).

 Uomini (pacemaker Vasyl Matviychuk): Jean Baptiste Simukeka (Ruanda, GS Orecchiella Garfagnana), Francesco Bona (Aeronautica Militare), Ahmed Nasef (Atl. Desio), Tariq Bamaarouf (Marocco, Atl. Desio), Julius Rono Kipngetich (Kenia, Atl. Recanati), Youness Zitouni (Marocco, Pod. Il Laghetto), Youssef Sbaai (Marocco, Team Marathon), Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate Milano), Mohamed Moro (Fratellanza 1874), Ousman Jaiteh (Gambia, Trentino Running Team), Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona), Marco Boffo (Brema Running Team), Francois Marzetta (DK Runners Milano), Matteo Vecchia (DK Runners Milano), Davide Scarabelli (Pol. Scandianese), Marco Menegardi (Bergamo Stars Atletica), Marco Ferrari (Atl. Paratico), Roberto Rondoni (Pol. Scandianese), Youssef Aich (Marocco, Mondragone in Corsa), Smail Charfaoui (Marocco, Atl. CorriFerrara), Stefano Velatta (Atl. Paratico).


Iscrizioni last minute

Per le iscrizioni alla maratona c’è la possibilità di iscriversi direttamente al centro maratona-Palabigi, sabato 7 dicembre (70 euro), salvo esaurimento pettorali.

Campionato regionale Uisp

La Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore 2019 sarà valida per il campionato regionale Uisp di specialità.


Podisti.Net sarà come al solito alla partenza, al 17° ed al 32° chilometro, sul traguardo lasceremo lavorare in pace l'agenzia fotografica che commercializza le immagini.

In attesa della gara di domani vuoi passare la serata a ricordare le edizioni precedenti? Eccoti tutti i servizi fotografici di Podisti.Net dal 2005 al 2018, una storia che si ripete ogni anno.

Qui le foto 2018 - LINK
Qui le foto 2017 - LINK
Qui le foto 2016 - LINK
Qui le foto 2015 - LINK
Qui le foto 2014 - LINK 
Qui le foto 2013 - LINK
Qui le foto 2012 - LINK
Qui le foto 2011 - LINK
Qui le foto 2010 - LINK
Qui le foto 2009 - LINK
Qui le foto 2008 - LINK
Qui le foto 2007 - LINK
Qui le foto 2006 - LINK 
Qui le foto 2005 - LINK

Maratona di Reggio 2018 km. 16


Informazioni aggiuntive

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

In una bellissima giornata di sole, Jean Baptiste Simukeka e Alemu Maru Tsehay vincono per il secondo anno consecutivo la Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore: per la giovane atleta etiope (decima assoluta) arriva anche il nuovo primato del percorso, migliorando se stessa con un 2h29’59" (precedente 2h33’41"). Per lei, in una gara sempre solitaria, seppur contornata dai migliori amatori uomini, passaggio alla mezza maratona in 1h14'40".
Alle spalle della Tsehay è giunta la campionessa mondiale della 100 km., la croata Nikolina Sustic in 2h42'34", terza la prima italiana, l'umbra Laura Biagetti in 2h50'48".

Alla quarta partecipazione consecutiva, arriva la seconda vittoria per il ruandese Jean Baptiste Simukeka, che con il tempo di 2h17’08" non ha avuto rivali in grado di impensierirlo.
Al secondo posto è giunto il marocchino Youness Zitouni in 2h18'53", terzo il primo degli italiani naturalizzati Ahmed Nasef (della scuderia di Rudy Malberti) in 2h20'01"; settimo il primo italiano di nascita, Dario Santoro in 2h28'00".
Pacer d'eccezione sino alla mezza maratona, raggiunta in 1h07'32" con Simuneka, Zitouni e Hajji, il mantovano ma reggiano d'adozione (vive a Reggiolo) Marco Najbe Salami, Campione Italiano dei 10km su strada 2018.

Maratona di Reggio 2018 km. 16



Nel complesso la gara ha visto classificati 2457 atleti, quindi 155 in più rispetto ai 2302 del 2017. Furono 2441 nel 2016, 2743 nel 2015 e 2919 nel 2014.
Si tratta di un segnale incoraggiante, e connesso al gradimento che i podisti amatori dimostrano: in un panorama nazionale di gare in calo Reggio Emilia torna a salire.

Servizio fotografico 

Ordine d’arrivo femminile:

1 Alemu Maru Tsehay (ETI) 02h29'59" 

2 Nikolina Sustic (CRO) 02h42’34" 

3 Laura Biagetti Laura (ITA) - Athletic Terni 02h50’48" 

4 Sonia Maria Conceicao Lopes (ITA) - Boscaini Runners 02h52’42"

5 Denise Tappata'(ITA) - S.E.F. Stamura Ancona 02h55’35" 

6 Fabiola Conti (ITA) - C.U.S. Torino 02h57’50" 

7  Marija Vrajic (CRO) 02h59’20" 

8 Federica Poesini (ITA) - Pietralunga Runners 02h59’52" 

9 Monica Baccanelli (ITA) - Ssd Srl Europa 03h01’32" 

10 Jane Bethany Thompson (GBR) - Circolo Minerva 03h05’46" 

 

Migliori prestazioni di sempre:

1 Alemu Maru Tsehay 2h29’59" nel 2018,
2 Maru Alemu Tsehai 2h33’41" nel 2017,
3 Catherine Bertone 2h34’54" nel 2015.

 

Albo d’oro:

Nell’albo d’oro femminile dominio italiano assoluto con 17 vittorie; solo briciole per Russia (2), Ungheria (2) ed Etiopia (2): 1996 Daniela Spilotti, 1997 Daniela Spilotti, 1998 Vera Soukhova, 1999 Ludmilla Smirnova, 2000 Ida Kovacs, 2001 Ida Kovacs, 2002, Marcella Mancini, 2003 Francesca Zanusso, 2004 Ivana Iozzia, 2005 Silvia Sommaggio, 2006 Gloria Marconi, 2007 Stefania Benedetti, 2008 Giustina Menna, 2009 Ivana Iozzia, 2010 Ilaria Bianchi, 2011 Eliana Patelli, 2012 Elisa Stefani, 2013 Eliana Patelli, 2014 Laura Giordano, 2015 Catherine Bertone, 2016 Catherine Bertone, 2017 Maru Alemu Tsehai, 2018 Maru Alemu Tsehai.

 

Maratona di Reggio 2018 km. 36



Ordine d’arrivo maschile

 1 Jean Baptiste Simukeka (RUA) - Orecchiella Garfagnana 02h17’08" 

 2 Youness Zitouni (MAR) - Pod. Il Laghetto 02h18’53" 

 3 Ahmed Nasef (ITA) - Atl. Desio 02h20’01"

 4 Tariq Bamaarouf (MAR) - Atl. Desio 02h20’31" 

 5 Mohamed Hajjy (MAR) - Atl. Castenaso Celtic Druid 02h20’38" 

 6 Daniel Kipkirui Ngeno (KEN) - Atl.Libertas Orvieto 02h22’13" 

 7 Dario Santoro (ITA) - Caivano Runners 02h28’00" 

 8 Salvatore Gambino (ITA) - Runners Milano 02h28’53" 

 9 Tommaso Manfredini (ITA) - Mds Panariagroup 02h29’56" 

 11 Matteo Lucchese (ITA) - Atl. Avis Castel S.Pietro 02h30’10" 

 

Migliori prestazioni di sempre:

1 Lahcen Mokraji (MAR) 2h12’29" nel 2011,
2 Teklu Geto Metaferia (ETI) 2h13’46" nel 2010,
3 Denis Curzi (ITA) 2h13’49" nel 2010.

 

Albo d’oro:

Nell’albo d’oro maschile della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore comandano gli atleti marocchini con 9 vittorie, seguiti da Italia (7), Kenia (3), Ruanda (2), Etiopia e Slovenia: 1996 Walter Merlo, 1997 Nicola Ciavarella, 1998 Nicola Ciavarella, 1999 Sergio Chiesa, 2000 Emanuele Zenucchi, 2001 Farid El Marrafe, 2002 Roman Kejzar, 2003 Philemon Kipkering, 2004 Paul Lokira, 2005 Mohamed Hajjy, 2006 Philemon Kipkering, 2007 Slimani Benazzouz, 2008 Hamed Nasef, 2009 Teklu Geto Metaferia, 2010 Taoufike El Barhoumi, 2011 Lahcen Mokraji, 2012 Jaouad Zain, 2013 Michele Palamini, 2014 Lahcen Mokraji, 2015 Jaouad Zain, 2016 Francesco Bona, 2017 Jean Baptiste Simukeka, 2018 Jean Baptiste Simukeka.

 

VIDEO PASSAGGIO 16K

VIDEO DELLA PARTENZA

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Pubblicato in Cronache
Etichettato sotto

Si avvicina l'appuntamento con l Maratona di Reggio Emilia, il prossimo 9 dicembre si correrà la 23^ edizione di una delle gare più amate dai podisti amatoriali, una gara che come al solito si correrà sull'ormai consolidato percorso che si snoda nel territorio a sud della città.
Anche quest'anno troverete diversi fotografi di Podisti.Net ad immortalare la vostra gara perché anche per noi la Maratona di Reggio Emilia è un'appuntamento imperdibile.
Servizio fotografico 2017

Iscrizioni
Prossimo step per le iscrizioni entro il 26 novembre a 43 euro. A seguire 50 euro tra il 27 novembre e il 3 dicembre
e – ultimissima chiamata – 70 euro l’8 dicembre, in quest’ultimo caso direttamente presso l’Expo-Centro Maratona (PalaBigi di Via Guasco), salvo esaurimento pettorali. Tutte le info nella sezione “iscrizioni” del sito internet ufficiale, www.maratonadireggioemilia.it, dove è possibile prendere visione anche delle promozioni attive.

Navette e parcheggi
In occasione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore, saranno predisposti i seguenti servizi navetta:
dalla stazione medio-padana: ore 7.10–7.30.
dalla stazione centrale: ore 7.05–7.30.
Per chi arriva in auto, invece, i parcheggi gratuiti che potranno essere utilizzati nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 per raggiungere il Centro Maratona saranno:
parcheggio Cecati (via Cecati, a 800 mt dal centro maratona-PalaBigi);
parcheggio ex Foro Boario (via Fratelli Manfredi, a 1 km dal centro maratona e attrezzato per la sosta dei camper).

Maratona di Reggio 2017 - amatori

Anteprima “Run 4 Charity”
Secondo tradizione ormai consolidata, la Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore (la 23esima edizione scatterà domenica 9 dicembre alle ore 9) sarà accompagnata da una non competitiva, con ricavato a scopo benefico. Si tratta della “Run 4 Charity”, aperta a tutti e programmata per le ore 10 sempre di domenica 9 dicembre, con partenza a arrivo sulla linea dello start della maratona, dopo un percorso di 4 chilometri in pieno centro storico.

Costo dell’iscrizione 5 euro, con zainetto Coop Alleanza in omaggio e ricavato destinato a 8 onlus che operano sul territorio: Ring 14, Casina dei Bimbi, Associazione Diabetici, Emergency, Gast, Apro, Admo e Aima.
Iscrizioni presso Decathlon di Via Piemonte (per ogni iscrizione Decathlon verserà un euro aggiuntivo al fondo raccolta), Uisp Reggio Emilia, sedi delle onlus o centro maratona-PalaBigi di via Guasco, in quest’ultimo caso solo sabato 8 e domenica 9 dicembre.
Dettagli al seguente link: www.maratonadireggioemilia.it/coop-charity-run/

 

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina