Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Pasquale Venditti

Pasquale Venditti

FUKUOKA (JPN) - Il norvegese Sondre Nordstad Moen, che ad ottobre aveva corso la Mezza Maratona di Valencia in 59’48”, ha vinto in Giappone la 71^ edizione della Fukuoka International Marathon, evento IAAF Gold Label Road Race, stabilendo il nuovo record europeo di 2h05’48”, migliorando il suo precedente primato personale di 4’19”. Il record europeo apparteneva al portoghese Antonio Pinto con 2h06’36” a Londra nel 2000, ed al francese Benoit Zwierzchiewski a Parigi 2003.

Ai posti d’onore si sono piazzati il campione olimpico di Londra 2012, l’ugandese Stephen Kiprotich in 2h07’10”, ed il giapponese Suguru Osako che al suo debutto in maratona ha corso in 2h07’19”.

Quarta posizione per il vice Campione del Mondo di mezza maratona di Cardiff 2016, il keniano - che vive e si allena in Giappone - Bedan Karoki Muchiri in 2h08’44”.

 Classifica Maschile  42,195 km:

1 Sondre Nordstad Moen (NOR) 2:05:48

2 Stephen Kiprotich (UGA) 2:07:10

3 Suguru Osako (JPN) 2:07:19

4 Bedan Karoki Muchiri (KEN) 2:08:44

5 Ammanuel Mesel (ERI) 2:09:22

6 Daisuke Uekado (JPN) 2:09:27

7 Yoshiki Takenouchi (JPN) 2:10:01

8 Michael Githae (KEN) 2:10:46

9 Yuki Kawauchi (JPN) 2:10:53

10 Takuya Fukatsu (JPN) 2:12:04

Il 22 Aprile 2018 il Campione Olimpico di maratona di Rio 2016  il keniano Eliud Kipchoge ritornerà alla Maratona di Londra per cercare di vincerla per la terza volta. Ha vinto nel 2015 e poi nel 2016 ha anche migliorato il record del percorso con 2h03’05” a soli 8 secondi dal record del mondo del connazionale Dennis Kimetto (2h02’57”).

“Ho ricordi molto speciali della  Virgin Money London Marathon - dichiara il 33enne Kipchoge - ho vinto nel 2015 e 2016 ed entrambi sono giorni che non dimenticherò mai. Sono arrivato vicino a battere il record del mondo nel 2016 e quella gara mi ha dato la sicurezza di andare avanti e vincere il titolo olimpico a Rio e anche correre bene per tutto il 2017”.

La sua ultima 42,195 km è stata il 24 settembre la Maratona di Berlino correndo in 2h03’32”.

“Berlino è stata una gara difficile - ha detto Kipchoge - perché le condizioni meteo non erano buone, ma il mio tempo ha dimostrato che ero nella giusta forma. Come sempre in maratona ogni cosa deve essere perfetta proprio in quel giorno. La Maratona di Londra è sempre di altissimo livello perciò devo aspettare e vedere come mi allenerò e quale poi sarà il tempo. So di valere il record del mondo quindi dovremo aspettare e vedere cosa succede”.

Eliud Kipchoge è il secondo nome prestigioso da aggiungere alla Start List della Maratona di Londra 2018 dopo il Campione Olimpico dei 5.000 e 10.000 metri di Rio 2016 il britannico Mo Farah.

 

                                        ELIUD KIPCHOGE         MO FARAH

Nazione                           Kenya                              Regno Unito

Data di nascita                 5 Nov 1984                     23 Mar 1983

PB Maratona                    2h03’05”                          2h08’21”

PB Mezza Maratona         59’25”                             59’32”

PB 10.000 mt                   26’49”02                         26’46”57

PB 5.000 mt                    12’46”53                          12’53”11

PB 3.000 mt                    7’27”66                           7’32”62

PB 1.500 mt                    3’33”20                           3’28”81

Giovedì, 09 Novembre 2017 19:27

Marathon Des Alpes Maritimes Nice-Cannes

L’etiope Dejene Kelkilew con il tempo di 2h12’09” ha vinto in Francia la 10^ edizione della Marathon Des Alpes Maritimes Nice-Cannes, evento IAAF Bronze Label Road Race.

Tra le donne il successo è andato alla connazionale Tejitu Siyum in 2h33’21”. 

 

Classifica Maschile   42,195 km:

1. Dejene Kelkilew (ETH) 2:12:09

2. Cosmas Birech (ETH) 2:12:19

3. Alfred Kering (KEN) 2:12:30

4. Alex Bartilol (KEN) 2:12:46

5. Yuki Kawauchi (JAP) 2:15:02

 

Classifica Femminile   42,195 km:

1. Tejitu Siyum (ETH) 2:33 :21

2. Meseret Gola (ETH) 2:36:38

3. Tigist Shetu (ETH) 2 :43 :58

4. Alines Camboulives (FRA) 2 :45 :50

5. Agnès Portier (FRA) 2 :53 :47

 

I keniani Jackson Limo in 2h11’34” e Monica Jepkoech in 2h26’58” hanno vinto in Portogallo la 14^ edizione della Maratona do Porto.

In seconda posizione si sono piazzati i portoghesi Daniel Pinheiro in 2h17’57” e Salome Rocha in 2h31’01”. 

Classifica Maschile  42,195 km:

  1. Jackson Limo   (KEN)   2h11’34”
  2. Daniel Pinheiro   (POR)   2h17’57”
  3. Okubay Tsegay   (ERI)   2h19’06”

 

Classifica Femminile  42,195 km:

  1. Monica Jepkoech   (KEN)   2h26’58”
  2. Salome Rocha   (POR)   2h31’01”
  3. Chaltu Bedo Negashu   (ETH)   2h43’41”

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina