Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 22, 2021 209volte

Presentata la Salomon Running Milano

Un'immagine della conferenza Un'immagine della conferenza Foto di Fabio Maderna

22 settembre. E’ stata presenta questa mattina la Salomon Running Milano in programma domenica prossima, 26 settembre. La presentazione dell’edizione 2021 dell’unica gara milanese che si era corsa lo scorso anno, è avvenuta al 28° piano della Torre PwC del Parco CityLife di Milano, e dalle vetrate della sala che ci ha accolti, la veduta della città era “notevole”.
Dopo l’intervento di Andrea Toselli, Presidente e Amministratore delegato di PwC Italia che ha fatto gli onori di casa, è toccato a Roberta Guaineri, Assessore allo Sport del Comune di Milano che ha elogiato lo spirito della Salomon che “permette di correre a Milano non solo in pianura, ma anche in salita”. La Guaineri, che anche quest’anno parteciperà alla gara, ha raccontato un singolare aneddoto e cioè che aveva esordito come Assessore allo Sport partecipando proprio a una conferenza stampa della Salomon e che con quella di oggi ha di fatto concluso il suo mandato, sempre con la Salomon.
Gianni Mauri, nella doppia veste di Presidente Fidal Lombardia e moderatore della conferenza, ha ricordato che la PwC Top Cup 21 km sarà valida come campionato regionale di trail.
Diverse le novità dell’edizione 2021 a partire dai quattro percorsi, illustrati da Massimo Mapelli. Prima di parlare delle singole gare diciamo che, per la prima volta, partenza e arrivo delle gare saranno all’interno del Parco CityLife.
Le gare.
La PwC Top Cup 21 km è l’unica gara competitiva, che partirà alle 8,30 e che, come ha sottolineato Mapelli con orgoglio, vedrà i concorrenti attraversare solo due incroci stradali. Dalla descrizione direi che è una gara decisamente impegnativa che prevede, fra l’altro, il passaggio in cima alla Montagnetta di San Siro (Monte Stella) e poi, poco prima del traguardo, la “scalata” ai 15 piani della Torre PwC (partendo però dal -3!). Come da tradizione, saranno premiati i tre uomini e le tre donne più veloci a salire gli 800 scalini.
La CityLife Fast Cup impegnerà i partecipanti su un percorso di 15 km ricavato in buona parte in quello della 21 km con lo “sconto” della salita alla Montagnetta e la scalata alla Torre. Il via è previsto alle 9,00.
Completano l’offerta la CityLife Smart Cup di 9 km e la Monzino Run di 5 km a sostegno della Ricerca del Centro Cardiologico Monzino. La prima prenderà il via alle 9,30 mentre la seconda alle 10.
Per la partecipazione alla CityLife Fast Cup, alla CityLife Smart Cup e alla Monzino Run non è necessario essere in possesso del certificato medico agonistico.
Nel corso della conferenza stampa è stato ricordato che l’evento si svolgerà nella “massima sicurezza sanitaria in tema di Covid19” e quindi, come stabilito dalla FIDAL, tutti i partecipanti dovranno avere il Green Pass, oltre alle altre disposizioni previste: distanziamento alla partenza e mascherina per i primi 500 metri di gara e dopo l’arrivo, e misurazione della temperatura.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina