Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Fabio Maderna

La gara, che aveva preso in calendario il posto della "Corri Mutina" (popolarissima gara non competitiva che si svolgeva in una domenica di novembre), e raccolto l'eredità di una gara competitiva da disputare in aprile sulla pista del vecchio ippodromo di Modena, ora ribattezzato Parco Novi Sad, è stata annullata per decisione degli Organizzatori, in conseguenza dell'emergenza sanitaria e nel rispetto di quanto stabilito dal DCPM del 25 ottobre, ma anche per tutelare la salute degli atleti che si erano iscritti (215) e dei volontari che avrebbero collaborato alla buona riuscita della manifestazione.
La gara sarà posticipata nella sua data naturale di aprile 2021 e conferma la sua qualifica di Campionato Regionale UISP della specialità.

 
What do you want to do ?
New mail

26 ottobre - Gli Organizzatori della maratona di Reggio del 13 dicembre fanno sapere che, “in attesa di capire meglio gli effetti dei nuovi decreti” e in attesa di un confronto con Enti Pubblici e Federazione, sono state sospese le iscrizioni alla 25^ Maratona di Reggio Emilia. Seguiranno nuove comunicazioni ufficiali.
Nello stesso giorno invece, la Maratona di Brescia apre ufficialmente le iscrizioni per  il 14 marzo 2021, garantendo il rimborso delle quote "in caso di annullamento per Covid19".

La situazione sanitaria legata alla recrudescenza del Covid 19, che stiamo vivendo, si sta nuovamente abbattendo come un tornado sulle manifestazioni podistiche che erano programmate in questo periodo; fioccano i comunicati di annullamenti e rinvii di gare.

Fra questi comunicati spicca, in controtendenza, quello che annuncia, almeno per il momento, da parte degli Organizzatori della Livorno Half Marathon in programma il prossimo 8 novembre, il regolare svolgimento della gara, limitata alla mezza maratona da correre singolarmente o a staffetta in coppia. Per info e aggiornamenti www.maratonadilivorno.it
Confermata anche la versione “virtual” della Venicemarathon Special Edition, che si potrà correre da domenica 25 ottobre a domenica 1° novembre sulla distanza di 42k e 10k, con già 2000 iscritti e tanti stranieri in rappresentanza di 32 nazioni. Ma l'edizione sul tracciato originale, riservata a tre atleti, si correrà il 1° novembre e non il 25 ottobre come precedentemente annunciato. Per info www.venicemarathon.it


Rinvi e annullamenti


Ecco invece le gare annullate o rinviate: la prima è la Corno alle Scale Mountain Race, il trail autogestito e non competitivo, che si sarebbe dovuto svolgere sabato 24 ottobre a Lizzano in Belvedere (Bo). Oltre al trail gli Organizzatori fanno sapere che è stata annullata anche l’appendice culturale che prevedeva la presentazione del libro “Gianluca Di Meo Senza Scorciatoie” in programma sabato pomeriggio: questo evento, effettivamente, vietato dall'ultimo DPCM, il che può aver trascinato anche la rinuncia alla parte sportiva.
Stessa sorte per il 43° Trofeo Le Panche in programma a Firenze il 25 ottobre.
E’ di poche ore fa la notizia dell’annullamento della LMM Lago Maggiore Marathon del 1° novembre. La decisione è stata presa dopo la riunione, che si è svolta in mattinata, fra organizzatori, Istituzioni locali e i Comuni coinvolti dalla manifestazione (Verbania- Baveno-Stresa). Appuntamento quindi per il prossimo 7 novembre 2021 soprattutto per chi era già iscritto alla gara di quest’anno perché le iscrizioni non sembra saranno rimborsate, ma tenute valide per la prossima edizione.


Rimandata al 2021, a data da destinarsi, la 7^ Maratonina della Felicità del 1° novembre. Gli Organizzatori però vogliono dare comunque un segno di continuità alla manifestazione e propongono, a chi ha corso le precedenti edizioni, di correre o camminare o semplicemente indossare la maglietta della Maratonina della Felicità, farsi fotografare e spedire la foto per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure tramite whatsapp al 347 98 11 901, oppure condividerle taggando la pagina facebook della Maratonina della Felicità. Le tre foto più simpatiche vinceranno l’iscrizione gratuita per l’edizione 2021.
Sempre fra le gare in programma il 1° novembre, giunge comunicazione dell’annullamento della Lecco Half Marathon.

  
L’UISP Atletica Firenze comunica invece l’annullamento del 50° Trofeo Chiaravacci – Circuito Podistico Tre Ville in programma a Firenze Castello il prossimo 15 novembre.

Proseguendo nel calendario, il 27 novembre non si disputerà il Trail del Cinghiale a Palazzolo sul Senio (Fi).
Niente da fare neppure per l’edizione del decennale della We Run Rome, la corsa che richiamava per le vie di Roma migliaia di podisti l’ultimo giorno dell’anno. Annullato l’appuntamento del 31 dicembre 2020, è intenzione dell’ASD Atleticom, organizzatrice dell’evento, riproporre la gara a primavera 2021 facendola diventare la sfida dei Rioni.

Per il momento è tutto. Buone corse, a chi può! 

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
Mercoledì, 30 Settembre 2020 00:55

L'incontro di presentazione dell’Atletica Desio

SERVIZIO FOTOGRAFICO


Si sarebbe dovuta svolgere lo scorso 6 marzo la presentazione alla stampa e agli sponsor della squadra dell’Atletica Desio Brimar 8Team in vista della stagione 2020, ma l’inizio delle restrizioni per il Covid-19 avevano bloccato la serata: che finalmente è andata in scena, anche se buona parte della stagione 2020 è saltata, venerdì 25 settembre.
Come lo scorso anno, è stata una palestra di Monza la location scelta per la presentazione che ha avuto come ospiti istituzionali Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport e Giovani della regione Lombardia, e il Presidente di FIDAL Lombardia, Gianni Mauri.
A fare gli onori di casa e a presentare la serata, nel rispetto del distanziamento sociale e con mascherina, il Dott. Rodolfo (Rudy) Malberti, Responsabile dello staff sanitario della squadra, che ha voluto iniziare con il ricordo del fotografo sportivo Attilio Pozzi, un amico dell’Atletica Desio, scomparso a inizio anno.
Presenti alla serata tanti ospiti che hanno voluto rendere omaggio allo “squadrone” presieduto da Diego Vismara, fra cui la maratoneta azzurra Fatma Maraoui, e con lei anche Francesca Galli e Laura Pellicoro.
Presenti alla serata anche l’ex canottiere Andra Re, otto volte campione del mondo, il pugile Maxim Prodan, e, come l’anno scorso, i campioni di beach volley Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta.
Non ha fatto mancare la sua presenza Fabio Perversi, l’attuale leader dei Matia Bazar, a cui il nostro RobertosuperclikMandelli ha omaggiato una mascherina perché gli aveva detto, entrando in palestra, “me la sono dimenticata in macchina”.
Tanti gli sponsor che sostengono l’Atletica Desio e per tutti ci sono stati i ringraziamenti di Rudy.
Poi hanno sfilato gli atleti di casa e fra loro la new entry Yassine Rachik, medaglia di bronzo nel 2018 nella maratona valida per i campionati Europei, che ha condiviso gli applausi della sala con le compagne e i compagni di squadra presenti.
La squadra c’è, adesso bisogna solo sperare di poter ricominciare a gareggiare!

Amava soprattutto le corse nei boschi il 61enne Mario Farsetti, in forza all’Atletica Gavirate, che giovedì 24 sera, uscito per un allenamento nei boschi del varesotto, nei pressi della sua casa a Barasso, non aveva immaginato l’arrivo della “bomba d’acqua” - ormai si definisce così - che avrebbe trasformato i sentieri più volte percorsi in un fiume di fango che non gli ha lasciato scampo, travolgendolo.
Farsetti lascia la moglie e una figlia a cui (nel ricordo delle tante volte che i nostri fotografi lo hanno incrociato) vanno le condoglianze della Redazione di Podisti.net.

La conferenza stampa di presentazione della Salomon Running, prima gara post lockdown a Milano, non poteva che essere presso la sala Appiani all’Arena Civica, tempio dell’atletica, e da dove abbiamo potuto ammirare, nell’attesa dell’inizio, la nuovissima pista.
Mentre si susseguivano gli interventi dell’Assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, degli sponsor e di Massimo Mapelli, che ribadivano le incertezze e i problemi legati all’organizzazione di una manifestazione in questo periodo, pensavo a quanto fosse stato “azzeccato” aprire su Podisti.Net il nuovo tag “Il coraggio di ricominciare” perché ce ne vuole tanto!
E’ toccato a Massimo entrare nei dettagli della manifestazione che, per la sua 10^ edizione, si svilupperà su tre gare: la Citylife Top Cup 18 Km, l’unica competitiva, con partenza domenica 27 settembre alle ore 9.00, Citylife Fast Cup 10km (10.00), e Monzino Run5k (10.45),
Sarà ancora il parco CityLife il fulcro dell’evento con il Villaggio Expo mentre tutti i percorsi hanno subito modifiche rispetto allo scorso anno, e in particolare la Top Cup è stata accorciata di 7 km. Massimo ha confermato la partenza in viale Boezio, mentre sarà creata un’area, che ha definito “chiamata e riscaldamento”, che ospiterà gli atleti in attesa del loro “turno di partenza”. Il percorso della Top Cup toccherà il Monte Stella, il cono elicoidale nel parco Alfa Romeo al Portello, ed è previsto il passaggio alla fiera Mi.Co. e dentro al velodromo Vigorelli.
Mapelli si è poi a lungo soffermato sulle misure di sicurezza che dovranno essere rigorosamente rispettate dai partecipanti a cominciare dal ritiro del pettorale che dovrà avvenire, escluso chi arriva da oltre 50 km da Milano, nei giorni di venerdì e sabato in base agli orari che saranno comunicati per mail a ciascun iscritto.
Per accedere all’Expo si dovrà passare il controllo al metal detector e poi quello con il termoscanner e sarà interdetto l’accesso a chi avrà più di 37,5 di temperatura. Agli sfortunati che si trovassero in questa situazione, sarà data la possibilità di effettuare un tampone in un’area dedicata. Fra le tante informazioni fornite anche quella che la mascherina sarà obbligatoria in tutta l’area dell’Expo e per i primi 500 metri di gara e dopo l’arrivo, con consegna di una nuova mascherina a chi ne farà richiesta. Saranno disponibili anche aree spogliatoio e deposito borse realizzate in un’area esterna al villaggio, ma vicino a partenza e arrivo per agevolare il deflusso degli atleti dopo la gara. Mapelli ha concluso il suo intervento manifestando la sua fiducia nel comportamento responsabile dei runner per “far si che tutto si svolga per il meglio”.
La novità di questa edizione è che la Fondazione IEO-CCM ha deciso di prendere parte alla Salomon Running dedicando all’autorevole Centro Cardiologico Monzino - Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico che si occupa delle patologie cardiovascolari - la distanza non competitiva da 5km.
La novità della 10^ edizione è la Monzino Run 5k con finalità benefiche. Infatti grazie alle iscrizioni si raccoglieranno fondi destinati alla Fondazione IEO-CCM per sostenere il progetto di ricerca del Centro Cardiologico Monzino sulla cardiomiopatia aritmogena, una malattia cardiaca genetica, per la quale non esistono ancora terapie, che colpisce principalmente i giovani atleti e può portare a morte cardiaca improvvisa. L’iniziativa è stata presentata dal Professor Giulio Pompilio, Direttore scientifico del Centro Cardiologico Monzino dichiarando che “lo sport è un pilastro della prevenzione cardiovascolare. Anche gli studi più recenti confermano che chi pratica attività fisica regolarmente presenta una riduzione del 40-50% del rischio di sviluppare problemi cardiaci rispetto ai sedentari”.
Gli specialisti del Centro Cardiologico Monzino saranno presenti al Villaggio della Run sabato 26 settembre e sarà possibile partecipare a iniziative di divulgazione e prevenzione gratuite aperte a tutti.
Relativamente alle iscrizioni sono limitate a un numero massimo di 4.000 atleti e con la formula di “pieno rimborso in caso di non svolgimento” dell’evento a causa della pandemia da COVID19. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla Salomon Running Milano 2020 sul sito www.runningmilano.it.

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
Sabato, 05 Settembre 2020 10:13

Il Corrimilano 2020 si ferma qua!

Forse superfluo, ma doveroso, annunciare ufficialmente che il circuito Corrimilano quest’anno non avrà una campionessa e un campione da festeggiare. Sono state infatti annullate, oltre a quelle previste durante il periodo di lockdown, tutte le gare inserite nel calendario del circuito post pausa estiva che ricordiamo essere:

20/9 La Mezza di Sesto

26/9 Corrincesano

4/10 Azzurra Happy Run

25/10 Trofeo Montestella

1/11 In Gri ala Cava

Gli Organizzatori del Circuito ringraziano quanti hanno partecipato alla 1^ prova, manifestando il proprio entusiasmo per la novità, il 9° Cross Città di Pioltello lo scorso 16 febbraio.

Ci vediamo nel 2021? Speranza e volontà ci sono, Buone corse!

 

Domenica, 22 Marzo 2020 19:11

Il Corrimilano fai i conti con il COVID 19

Inevitabile che finisse così. Alla fine, le incertezze che gravano sulle prossime settimane, e quindi l’impossibilità di dedicare il dovuto tempo e impegno alla organizzazione delle gare, ha prodotto i suoi effetti sul calendario dell’edizione 2020 del Corrimilano.
Ed ecco in dettaglio le variazioni comunicate, a malincuore, dalle varie società organizzatrici: il Miglio Ambrosiano, seconda delle prove aggiuntive in programma, è stata riprogrammata per sabato 10 ottobre; mentre sono state annullate la 42^ Run in Seveso del 25 aprile, la 22^ Corrilambro del 3 maggio e la 24^ Milanino Sotto le Stelle del 16 maggio.
A questo punto dovrà essere rivisto il regolamento del Circuito, e questo avverrà appena la situazione tornerà alla normalità e si saprà quali saranno le gare che si potranno disputare.

Venerdì, 21 Febbraio 2020 19:05

Iniziato il Corrimilano 2020

SERVIZIO FOTOGRAFICO

Domenica 16 febbraio alle 9,30 con lo sparo dello starter è iniziata la prima prova, quella femminile, del 9° Cross Città di Pioltello, ultima prova del Trofeo Monga, ma non solo. Infatti, quello sparo ha di fatto sancito anche l’inizio del Corrimilano 2020 che per la prima volta in 15 anni annovera nel suo calendario gare un cross, definito, come il Miglio Ambrosiano del 18 aprile e la Mezza di Sesto San Giovanni, del 20 settembre, “gare aggiuntive” che gli organizzatori del circuito hanno voluto proporre per fornire agli atleti che vorranno partecipare al Circuito, maggiori opportunità di scelta sulla tipologia di gare da correre e visto il numero di iscritti a Pioltello, circa un centinaio in più rispetto alle altre quattro prove del Monga (fonte Cludio Valisa) e le testimonianze raccolte direttamente da chi mi fermava per dirmi sostanzialmente che era lì solo perché gara del Corrimilano, “perché a me i cross non piacciono molto”, sembra che l’idea sia stata apprezzata.
Poteva mancare a una gara del Corrimilano RobertosuperclikMandelli? No, anche se non so se lo rivedremo nelle prossime perché l’ho fatto arrabbiare: per fare i miei video, gli ho impallato tutte le foto delle partenze delle tre batterie che si sono corse.
Tornando al Corrimilano, siccome le batterie maschili hanno corso su distanze diverse, 6 km per gli under 60 e 4 km per gli over, per poter stilare la prima classifica assoluta utile per quella del Corrimilano, il tempo ottenuto dagli over è stato diviso per 2 e moltiplicato per 3.
Parlando di classifiche, sono Manuel Mangili e Alice Colonnetti i primi leader del Corrimilano 2020 mentre è La Michetta a guidare la classifica assoluta per Società.
In assenza del Trofeo Sempione, il Corrimilano torna sabato 18 aprile con il Miglio Ambrosiano.       

Giovedì, 06 Febbraio 2020 14:08

15° Corrimilano: novità, date e regolamento

Per questa nuova edizione del Corrimilano, gli organizzatori storici del circuito hanno sentito l’esigenza di dargli una nuova veste con l’obiettivo di fornire agli atleti maggiori opportunità di scelta e così incentivare gli atleti a una maggiore partecipazione. L’edizione 2020 proporrà in calendario anche gare che, per la prima volta per tipologia o per distanza, si differenziano dalle gare su strada che, da sempre, sono state la “colonna portante” del Corrimilano. Una proposta, quella della 15^ edizione, che se risulterà gradita, potrebbe, nel futuro, portare all’inserimento di altre gare rendendo sempre più interessante la partecipazione al circuito stesso.
L’edizione che prenderà il via domenica 16 febbraio, decisamente in anticipo rispetto alle precedenti quattordici edizioni, presenta diverse novità e la prima è il numero di gare in calendario, 11 in totale di cui 8 storiche e 3 aggiuntive.
Nuove gare e nuovo regolamento!
Iniziando a parlare delle gare, segnaliamo che tutte le otto manifestazioni storiche saranno valide, grazie a FIDAL Milano, come campionati provinciali FIDAL maschile e femminile di categorie e prossimamente saranno comunicate le categorie premiate per ogni gara.
Il Calendario. Sarà una delle gare “aggiuntive” che terrà a battesimo il 15° Corrimilano e precisamente la tappa conclusiva del Trofeo Emilio Monga di cross che si svolgerà a Pioltello appunto il 16 febbraio. In assenza del Trofeo Sempione che, come è stato scritto, si è preso un anno sabbatico, anche la seconda prova sarà “aggiuntiva” con il Miglio Ambrosiano in programma il 18 aprile al, notizia di qualche giorno fa, Campo Giuriati di Milano. Doveroso il ringraziamento agli Organizzatori del Trofeo Monga e del Club del Miglio per questo “gemellaggio” con il nostro Circuito.
Dal 25 aprile si torna alle gare storiche con la Run in Seveso, che si presenterà con un nuovo percorso. Il 3 maggio sarà la volta della Corrilambro al Parco Lambro di Milano, cui seguirà la Milanino Sotto le Stelle di Cusano Milanino il 16 maggio. A giugno, il 14, l’appuntamento è al Parco Nord di Sesto San Giovanni con la 10km del Parco Nord.
Dopo la pausa estiva, il Circuito tornerà con la terza e ultima delle gare aggiuntive, la Mezza di Sesto San Giovanni del 20 settembre. Si tratta di un ritorno di una 21 km nel Circuito dopo le mai dimenticate I Colori del Naviglio e la Mezza della Barona presenti nel calendario delle prime edizioni. La Mezza, organizzata dalla Libertas di Sesto San Giovanni, è una novità assoluta oltre che per il Corrimilano anche per il calendario podistico.
Ricche di novità le gare di fine estate e autunno, La prima è il ritorno al sabato sera della Corrincesano che si svolgerà il 26 settembre, mentre domenica 4 ottobre si correrà la Azzurra Happy Run con una nuova collocazione nel calendario. L’ultima domenica di ottobre, 25, l’appuntamento è con il Trofeo Montestella mentre torna a “chiudere” il calendario del Circuito, la In Gir Ala Cava che, dopo le due esperienze estive, torna a novembre, il primo per l’esattezza.
Il regolamento. Le novità del regolamento riguardano un po’ tutte le classifiche del circuito. In quella assoluta cambiano i punteggi assegnati per ogni prova, ma, soprattutto, il numero di premiati che passa da tre a cinque uomini e donne. Ai fini della classifica di categoria si considereranno i migliori 7 risultati di cui almeno 5 ottenuti in gare storiche e restano i punti di partecipazione a partire dall’ottava gara disputata.
Confermate le due classifiche riservate alle Società (di merito e di partecipazione) calcolata sui migliori punteggi ottenuti con un massimo di 7 gare di cui almeno 5 storiche.
Chi parteciperà ad almeno 8 gare, fra storiche e aggiuntive riceverà i premi di partecipazione mentre un premio speciale sarà estratto fra i fedelissimi del Circuito che correranno tutte e 8 le gare storiche.
Il calendario e il regolamento 2020 sono disponibili sul sito del Circuito (www.corrimilano.org) e sulle pagina facebook.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina